Studi e Ricerche

Veepee, brand pioniere delle vendite evento online, attraverso una ricerca presso i propri clienti fa il punto sulle tendenze delle vendite online del vino. In uno scenario dove l’Italia è al terzo posto per consumi di vino al mondo, con 22,4 milioni di ettolitri consumati nel 2018 (dati OIV), secondo l’Osservatorio e-commerce B2C di Netcomm, il settore wine è tra i più dinamici: basta pensare al giro di affari che nel 2017 è stato di circa 200 milioni di euro. Una realtà, quella del food&grocery, sicuramente in espansone per la quale si prevede una crescita di + 27% per il 2019 (dati Casaleggio Associati “E-Commerce in Italia 2019”).

Questa tendenza positiva è confermata da Veepee che, a livello mondiale, per il canale enogastronomia ha registrato un fatturato di 120 milioni di euro nel 2018 e, in particolare, per il settore vino di 60 milioni di euro, con oltre 5 milioni di bottiglie vendute. L’esperienza di acquisto di vino passa, quindi, in gran parte anche per l’online, come conferma il successo delle campagne Veepee dedicate al vino che vedono, a livello mondiale, più di 100.000 visitatori unici in media. Addirittura il 70% del traffico relativo alle vendite di vino proviene da dispositivi mobili e una vendita su due è stata effettuata da cellulare.

La contaminazione tra online e offline è sempre più evidente, a conferma della tendenza dell’omnicanalità sugli acquisti: il 53% dei membri Veepee afferma, infatti, di acquistare tramite canali offline un particolare vino solo dopo averlo visto o acquistato su Veepee. 

Accordo di libero scambio Ue-Nuova Zelanda

05-07-2022 | Estero

Quattro anni dopo l'inizio delle trattative, Il 30 giugno scorso...

Più estero nella edizione di ottobre della Milano Wine Week

05-07-2022 | Arte del bere

La Milano Wine Week annuncia le date della nuova edizione...

International Wine Tour per conoscere le strategie di accoglienza delle aziende vitivinicole straniere

05-07-2022 | Trend

Negli ultimi due anni, grazie all’Italian Wine Tour, l’iconico camper...

Il Consorzio Vini d'Abruzzo primo a ottenere la certificazione di sostenibilità integrata "SI rating"

05-07-2022 | Arte del bere

Il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo - che raggruppa oltre 200 produttori...

L’Alaska cambia le regole sulle licenze alcoliche

05-07-2022 | Estero

L'Alaska cambia le regole sulle licenze alcoliche. La nuova legislazione...

L’84% delle aziende vinicole ha certificazione di sostenibilità (ma lo comunica poco)

05-07-2022 | Studi e Ricerche

 L'84% delle aziende italiane del vino presenta almeno una certificazione...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.