Studi e Ricerche

Veepee, brand pioniere delle vendite evento online, attraverso una ricerca presso i propri clienti fa il punto sulle tendenze delle vendite online del vino. In uno scenario dove l’Italia è al terzo posto per consumi di vino al mondo, con 22,4 milioni di ettolitri consumati nel 2018 (dati OIV), secondo l’Osservatorio e-commerce B2C di Netcomm, il settore wine è tra i più dinamici: basta pensare al giro di affari che nel 2017 è stato di circa 200 milioni di euro. Una realtà, quella del food&grocery, sicuramente in espansone per la quale si prevede una crescita di + 27% per il 2019 (dati Casaleggio Associati “E-Commerce in Italia 2019”).

Questa tendenza positiva è confermata da Veepee che, a livello mondiale, per il canale enogastronomia ha registrato un fatturato di 120 milioni di euro nel 2018 e, in particolare, per il settore vino di 60 milioni di euro, con oltre 5 milioni di bottiglie vendute. L’esperienza di acquisto di vino passa, quindi, in gran parte anche per l’online, come conferma il successo delle campagne Veepee dedicate al vino che vedono, a livello mondiale, più di 100.000 visitatori unici in media. Addirittura il 70% del traffico relativo alle vendite di vino proviene da dispositivi mobili e una vendita su due è stata effettuata da cellulare.

La contaminazione tra online e offline è sempre più evidente, a conferma della tendenza dell’omnicanalità sugli acquisti: il 53% dei membri Veepee afferma, infatti, di acquistare tramite canali offline un particolare vino solo dopo averlo visto o acquistato su Veepee. 

L'enologo siciliano Pietro Russo terzo Master of Wine Italiano

26-02-2024 | Arte del bere

Pietro Russo, rinomato enologo siciliano, ha ottenuto il prestigioso titolo...

NoviAgri, primi prototipi e app per il controllo delle malattie in vigneto

23-02-2024 | Studi e Ricerche

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato ha illustrato...

Vermouth di Torino, consumi in crescita e nuovi “Ambasciatori”

23-02-2024 | Trend

Il Vermouth di Torino, tipica eccellenza del Piemonte, fa sempre...

Mezcal, un ingrediente artigianale nuova star della mixology

22-02-2024 | Trend

Il Mezcal, antica bevanda messicana, vive un momento di rinascita...

Vini dealcolizzati e parzialmente dealcolizzati: le faq della Commissione Ue

21-02-2024 | Normative

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 15 gennaio 2024 è...

Investimenti 2024-2025: il Masaf proroga le domande

21-02-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.