Il Parlamento europeo, nella seduta plenaria del 2 ottobre, in prima lettura ha dato il via libera all’aggiornamento delle norme UE sui media audiovisivi (Direttiva 2010/13). Dopo la votazione finale, la legislazione rivista si applicherà alle emittenti radio e TV, alle piattaforme di video on demand, a quelle di condivisione di video, nonché allo streaming in diretta. L'accordo prevede maggiore protezione dei minori e nuovi limiti quantitativi per la pubblicità, inoltre il 30% dei contenuti dei cataloghi delle piattaforme online dovrà essere europeo. 

Le regole specifiche sulla comunicazione commerciale delle bevande alcoliche rimane identica a quella contenuta nella Direttiva 2010/13 e si estendono alle piattaforme on demand. Sono mantenute le disposizioni che stabiliscono che le comunicazioni commerciali audiovisive non devono essere rivolte specificatamente ai minori e che non devono incoraggiare modalità scorrette di consumo. E’ ribadita l’importanza dei codici di condotta di autoregolamentazione e di coregolamentazione per ridurre l’esposizione di minori alle comunicazioni audiovisive relative alle bevande alcoliche e per garantire che messaggi di consumo responsabile accompagnino le comunicazioni commerciali audiovisive delle bevande alcoliche

Il testo finale della Direttiva dovrebbe essere adottato dal Consiglio nei prossimi mesi, per essere applicato entro 21 mesi dalla sua entrata in vigore.

Ecco la lettera della Ue all'Italia: nel bilancio "deviazione senza precedenti" dal Patto europeo

19-10-2018 | News

Una “deviazione significativa dal taglio del deficit strutturale”. Questo il...

Come sfondare nel mercato cinese: tutta questione di etichetta

17-10-2018 | News

Perché perdere tempo a descrivere il gusto di un vino?...

Vini alla temperatura perfetta? Sì, con l'orologio-decanter

17-10-2018 | Trend

Servire un Rosso non decantato alla perfezione è sempre un...

Mercato stabile per i consumi di bollicine in Uk. Ma crescono gli spumanti inglesi

17-10-2018 | Studi e Ricerche

Il mercato del vino spumante nel Regno Unito sembra essersi...

Oggi Salvini a Mosca: i "riverberi" delle sanzioni anche su vino e spiriti

16-10-2018 | News

Oggi il vice premier Matteo Salvini sarà in Russia per...

Via libera alla manovra 2019. Ecco tutte le novità

16-10-2018 | News

Il Governo ieri sera ha approvato la manovra 2019 che...

© 2018 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.