Normative

Gli aggiornamenti di leggi e decreti che riguardano il mondo dei vini, degli spiriti e degli aceti

L’Accordo di Lisbona è un trattato multilaterale, siglato nel 1958, al quale aderiscono diversi Stati Membri, tra i quali, l’Italia, che prevede la protezione legale dei prodotti a denominazione di origine iscritti nel registro della WIPO (World Intellectual Property Organization). 

Nel 2015 l’accordo è stato modificato dall’Atto di Ginevra che ha esteso la protezione anche alle indicazioni geografiche e ha riconosciuto l’accesso anche all’Unione europea come parte contraente.

Nel 2018, la Commissione europea ha intavolato una proposta per aderire al sistema previsto dall’Atto di Ginevra e successivamente il Consiglio della Ue ha adottato una decisione per autorizzare l’adozione di un regolamento che stabilisca le disposizioni atte a rendere efficace la procedura. 

La Presidenza finlandese, ieri, ha presentato all’organismo WIPO le seguenti proposte di accesso:

- la Commissione europea sarà responsabile di stabilire una lista di DO e IG europee e di redigere la domanda di registrazione

- Le domande saranno basate sulle notifiche ricevute dagli Stati membri o su iniziativa dei diretti interessati e deve tenere in conto il valore export, la protezione in altri Accordi così come eventuali usurpazioni nei Paesi terzi

- gli Stati Membri che hanno aderito originariamente all’Accordo di Lisbona, così come è stato modificato dall’Atto di Ginevra, non potranno registrare le Do e le IG che sono soggette al sistema di protezione europeo.

Una volta che l’Unione europea sarà ufficialmente parte contraente potrà assicurare una ulteriore protezione a livello multilaterale delle denominazioni di origine e delle indicazioni geografiche, sarà un importante complemento alla protezione derivante dall’attuale sistema di protezione previsto dalla UE in sede bilaterale.

 

"Volti di Barbaresco", mostra permanente che consacra le eccellenze dell'enologia

09-07-2021 | Itinerari

Un’esposizione permanente e in grande formato: le immagini dei produttori...

Aperte le candidature al premio Primum Familiae Vini 2022. In palio 100mila euro

22-06-2021 | News

Primum Familiae Vini, associazione di dodici famiglie europee produttrici di...

Angela Maculan confermata alla presidenza del Seminario Veronelli

22-06-2021 | Arte del bere

Trentacinque anni fa nasceva il Seminario Permanente Luigi Veronelli, l’Associazione senza...

Barolo e Barbaresco, il 2021 nel segno della ripresa (+28% nei cinque mesi)

22-06-2021 | Trend

Barolo e Barbaresco hanno iniziato il 2021 nel segno della...

DOC Monti Lessini, DOCG Gavi e DOCG Cinque Terre verso la modifica del disciplinare

22-06-2021 | Normative

Nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana del 19 giugno 2021...

Dove mangiano e bevono i grandi cuochi d'Italia

22-06-2021 | Arte del bere

Una dritta giusta per mangiare e bere bene? Cosa c’è...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.