News

La legge di bilancio presentata dal Tesoro britannico prevede che, dal mese di febbraio 2019 aumenteranno le accise sui vini. L'incremento sarà fra i 7 ed i 9 pennies alla bottiglia e riguarderà i vini fermi, i vini spumanti e i vini liquorosi. Diversamente gli spirits, tra i quali Vodka e Gin, non saranno interessati dagli aumenti.

Inoltre, tra le misure aggiuntive, sono stati annunciati aumenti sulla produzione e l’importazione di imballaggi di plastica dal 2022 e una riforma del sistema di responsabilità dei produttori di plastica per incentivare la plastica più semplice da riciclare, penalizzando le plastiche più inquinanti.

 

Screenshot 2018-10-31 15.05.40.png

“Viaggio nell'Italia del vino", un libro sui nuovi trend dell’enoturismo

01-07-2022 | Trend

Scritto dal senatore Dario Stefàno e da Donatella Cinelli Colombini...

Usa: nello Stato di Washington misure contro la siccità nei vigneti

01-07-2022 | Estero

I coltivatori dello Stato di Washington hanno adottato misure per...

Oiv: record assoluto di esportazioni di vino nel 2021

01-07-2022 | News

Le esportazioni di vino hanno raggiunto un record assoluto nel...

Il nuovo Protocollo anti-Covid sui luoghi di lavoro

01-07-2022 | News

Ministero del Lavoro, ministero della Salute, MISE, INAIL e parti...

Affinamento sottomarino per i vini dell’Etna: il progetto con l’Università

01-07-2022 | Arte del bere

Per la prima volta nella storia dell'enologia etnea, i vini...

Nutri-Score: la difesa - non convincente - dello studioso francese che lo ha ideato

30-06-2022 | News

"Il Nutri-Score è basato su dati scientifici e non penalizza...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.