News

Il Ministero russo dell’Agricoltura sta lavorando ad una bozza di legge contenente restrizioni sui vini fermi, i vini spumanti e i vini liquorosi importati a partire da gennaio 2019.

Il provvedimento avrebbe l’obiettivo di sostituire le importazioni provenienti sia dall’Europa che da altri Stati esteri con le produzioni originarie dell’Unione economica euroasiatica composta dalla Repubblica di Armenia, la Repubblica di Bielorussia, la Repubblica del Kazakistan e la Federazione russa. Nei primi quattro mesi dell'anno le nostre esportazioni verso la Russia hanno già registrato un calo del 7,3% (vini e mosti): calo particolare per i vini aromatizzati (-78,6%) mentre continua l'ottimo andamento degli spumanti (+24,4%). Nel 2017 il nostro export aveva ottenuto una buona crescita rispetto all'anno precedente (vedi grafico). E l'Italia era riuscita a a mantenere invariata la quota di mercato, pari a circa il 30%. La Russia - come segnalail sito I numeri del vino - è uno dei pochi mercati nel mondo dove si bevono più spumanti italiani che francesi: 87 milioni di euro e 226mila ettolitri nel 2017, a rappresentare rispettivamente il 60% e il 68% del totale del mercato. 

Russia: in arrivo nuove restrizioni sulle importazioni di vino

Schermata 2018 09 20 alle 17.25.27 Il nuovo provvedimento aumenterebbe la presenza di vini di provenienza euroasiatica, incentivandone la produzione, grazie anche alle condizioni climatiche favorevoli di quei territori. (Fonte: FIVS)

Il Mipaaf ribadisce la tutela dell’Aceto balsamico DOP e Igp: le azioni messe in campo a Bruxelles

26-10-2021 | News

Il Ministero delle Politiche agricole ha risposto alla Camera all’interrogazione...

Vertice sul clima COP26: limited edition di whisky “verde” per sensibilizzare verso la sostenibilità

26-10-2021 | Arte del bere

Una edizione limitata di whisky scozzese blend è stata appositamente...

Francia, al via uno studio sull'esposizione ai pesticidi nelle aree viticole

26-10-2021 | Studi e Ricerche

Le agenzie francesi per l'alimentazione e la salute pubblica, Anses...

Russia, restrizioni alla vendita e alte accise fanno impennare gli acquisti illegali di alcolici

26-10-2021 | Trend

Il primo vice capo della commissione bilancio della camera alta...

Accordo Londra-Aukland: eliminati i dazi sul vino neozelandese

26-10-2021 | Estero

Nuova Zelanda e UK hanno raggiunto un accordo di principio...

Valoritalia, da giugno 2020 +13% di imbottigliato in un anno

26-10-2021 | Studi e Ricerche

Quasi 2 miliardi le bottiglie di vino certificate da Valoritalia...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.