News

Oggi si è svolta la prima riunione del Comitato Vini Dop e Igp alla presenza del Capo di Gabinetto Consigliere Luigi Fiorentino e del nuovo Capo Dipartimento Andrea Comacchio. L’incontro è stato dedicato alla definizione della struttura operativa per consentire l’avvio delle attività. Il Presidente Michele Zanardo e la Vice Presidente Antonella Bosso hanno previsto un serrato calendario di riunioni per tentare di recuperare il periodo di inattività.

Il Comitato nazionale vini Dop e Igp è un organo del Ministero delle Politiche agricole che ha la competenza consultiva e propositiva in materia di tutela e valorizzazione qualitativa e commerciale dei vini Dop e Igp. Il decreto di nomina per il prossimo triennio era stato firmato lo scorso luglio dal ministro  Gian Marco Centinaio. 

Ricordiamo che fanno parte di questo comitato:

Michele Zanardo, in qualità di presidente;
Michele Alessi, Marco La Rocca e Luca Lauro in rappresentanza del Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo;
Antonella Bosso, esperta in materie tecnico/scientifico/legislative attinenti al settore della viticoltura ed enologia;
Luigi Moio, esperto in materie tecnico/scientifico/legislative attinenti al settore della viticoltura ed enologia;
Attilio Scienza, esperto in materie tecnico/scientifico/legislative attinenti al settore della viticoltura ed enologia;
Rosa Fiore, in rappresentanza ed in qualità di coordinatrice delle regioni e delle province autonome;
Rosanna Zari, esperta nel settore vitivinicolo di qualità in rappresentanza dell'Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali;
Giuseppe Salvini per le camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura;
Emilio Renato Defilippi, in rappresentanza dell'Associazione enologi enotecnici italiani;
Alberto Mazzoni, in rappresentanza dei consorzi volontari di tutela;
Francesco Ferreri, Palma Esposito e Domenico Mastrogiovanni in rappresentanza delle organizzazioni agricole;
Valentina Sourin e Gabriele Castelli in rappresentanza delle organizzazioni di rappresentanza e tutela delle cantine sociali e cooperative agricole;
Ottavio Cagiano de Azevedo e Paolo Castelletti in rappresentanza delle organizzazioni degli industriali vinicoli.

 

Vini, spiriti e aceti, positivo il bilancio 2022 ma cautela su prospettive 2023

02-12-2022 | News

In attesa di un 2023 per il quale gli organismi...

Comitato misto Italia-Francia-Spagna sul vino: la Ue ci ascolti sulle nuove etichette

02-12-2022 | News

Riunito a Roma il Comitato misto franco-spagnolo-italiano per il settore...

Lollobrigida: il governo si impegnerà a snellire la burocrazia per la filiera vino-spiriti

02-12-2022 | News

"Il 2022 è stato un anno complesso, cominciato sotto i...

L’elenco Masaf dei Laboratori designati all'analisi di prodotti biologici

01-12-2022 | Normative

Il ministero delle Politiche agricole ha pubblicato l'elenco dei Laboratori designati...

Enoturismo: a Montalcino, in estate presenze a +20% sul pre-Covid

01-12-2022 | Itinerari

“La scorsa estate Montalcino è tornata a essere il feudo...

Accordo di libero scambio Ue-Australia: si rischia l’inciampo sul Prosecco

30-11-2022 | News

I negoziati tra Unione Europea e Australia per un accordo...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.