News

Il ministro dell'Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, ha presentato al Masaf la Conferenza Internazionale sul Vino (Wine Ministerial Meeting), in programma dall'11 al 13 aprile 2024 a Franciacorta e Verona. Questo evento segna un momento storico, essendo la prima riunione a livello ministeriale dell'Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino, che celebra quest'anno il suo centenario.

Durante la presentazione, Lollobrigida ha sottolineato l'importanza del vino non solo come prodotto di eccellenza, ma anche come elemento intrinseco della storia, cultura e benessere delle comunità. La conferenza si concentrerà sul valore del vino e sulle strategie per migliorarne la qualità e la sostenibilità, affrontando sfide cruciali come l'economia agricola, la tutela ambientale e il reddito degli agricoltori.

Il presidente dell'Oiv, Luigi Moio, ha ribadito l'importanza strategica dell'evento, celebrando non solo il traguardo dei primi cento anni dell'Organizzazione, ma anche il ruolo fondamentale del vino nella storia e nella cultura mondiale. Moio ha evidenziato la necessità di riflettere sul valore unico del vino, sia dal punto di vista storico e culturale, sia per il suo impatto sociale.

Federico Bricolo, presidente di Veronafiere, ha enfatizzato il ruolo del vino come ambasciatore del made in Italy, rappresentando non solo un prodotto di eccellenza, ma anche un catalizzatore di sviluppo economico e sociale nei territori vitivinicoli. L'obiettivo del Vinitaly è quello di promuovere l'eccellenza del vino italiano a livello internazionale, evidenziando i valori culturali e sociali che esso incarna.

La Conferenza Internazionale sul Vino rappresenta un'importante occasione per rafforzare la cooperazione internazionale nel settore vitivinicolo, celebrando i successi del passato e affrontando le sfide future con determinazione e innovazione.

La Cina minaccia nuovi dazi sui prodotti europei, nel mirino anche i vini

22-05-2024 | News

La Cina potrebbe prendere di mira le esportazioni di vino...

Brasile, alluvioni devastanti mettono in ginocchio i vigneti del Rio Grande do Sul

21-05-2024 | Estero

Il Rio Grande do Sul è stato colpito da abbondanti...

"Manifesto" delle aziende vinicole europee: 6 priorità per garantire la sostenibilità del settore

21-05-2024 | News

Il Comitato Europeo delle Aziende Vinicole (Ceev) ha pubblicato oggi...

Australia conferma l'aumento delle accise sugli alcolici anche nel 2025

21-05-2024 | Estero

Durante la presentazione del Bilancio Federale per il 2024-2025, il...

Consultazione nel Regno Unito su 60 leggi relative ad alimentari e bevande ereditate dalla Ue

21-05-2024 | Estero

I governi del Regno Unito, della Scozia, dell'Irlanda del Nord...

Whisky: produttori scozzesi e Usa uniti contro il rischio di ripristino dei dazi

21-05-2024 | News

Tra ottobre 2019 e marzo 2021, i produttori di Single...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.