News

Le società di ricerca Tmall Innovation Center (Tmic) e Kantar si sono unite per pubblicare il rapporto cinese "NoLo Trend Report 2022", che analizza in modo approfondito il mercato delle vendite di prodotti zero-basso alcol.

Il rapporto mostra che mentre il consumo di prodotti NoLo in Cina è inferiore a quello di altri paesi, la sua crescita è relativamente aggressiva e ha un grande potenziale di espansione.

La ricerca dei prodotti NoLo da parte dei giovani consumatori cinesi ha portato all'ascesa del mercato. Si stima che entro il 2025 la dimensione del mercato di questi prodotti nel paese raggiungerà i 74,3 miliardi di yuan, pari a 10,5 miliardi di euro.

Come mostrano i dati rilasciati da Tmic, nel 2021 il mercato dei prodotti NoLo aveva raggiunto i 26 miliardi di RMB. Le vendite complessive dell'e-commerce dei prodotti in quell'anno sono aumentate del 42% su base annua.

Le tre principali categorie trainanti del gruppo di consumatori NoLo sono le bevitrici, i post-00 e i gruppi ad alto reddito e ad alta conoscenza. Tra queste più rappresentative sono le giovani madri i cui figli hanno meno di due anni.

Di quei consumatori che acquistano prodotti NoLo, il 42% lo fa per scopi sociali e il 37% lo fa per bere da solo.

Con la maturazione del mercato, l'acquisto di prodotti NoLo in più categorie è diventato un trend di consumo. Il 38% dei consumatori ha acquistato diverse categorie di prodotti NoLo negli ultimi 12 mesi. Tra questi, la combinazione di bibite gassate e cocktail premiscelati è la più popolare.

Tra i diversi prodotti, il rapporto suggerisce che le bibite alcoliche e i cocktail di tè sono indicati con il maggior potenziale di crescita nel mercato, in particolare, Kantar ritiene che i cocktail a base di tè siano una tendenza da tenere d'occhio nel 2022.

Poiché il tè è radicato nella cultura cinese, la fusione di tè e alcol può creare nuovi sapori nel mercato cinese NoLo. A febbraio 2022, le vendite delle categorie di tè e vino sulla piattaforma Tmall sono aumentate del 367% su base annua e il numero di acquirenti è aumentato del 291%, mostrando un'espansione nel gruppo di consumatori alla ricerca di tali prodotti.

In termini di sapore, i consumatori mostrano una forte domanda di aromi di frutta, in particolare pesca e uva. Ananas e Calpis stanno recuperando rapidamente. I consumatori cinesi mostrano anche una preferenza per parole chiave come "frizzante", "rinfrescante" e "senza zucchero".

Come si evince dai dati Tmic, il 90% dei consumatori sceglie di acquistare i prodotti NoLo dai negozi online, grazie alla comodità concessa da questo canale.

 

Accordo di libero scambio Ue-Nuova Zelanda

05-07-2022 | Estero

Quattro anni dopo l'inizio delle trattative, Il 30 giugno scorso...

Più estero nella edizione di ottobre della Milano Wine Week

05-07-2022 | Arte del bere

La Milano Wine Week annuncia le date della nuova edizione...

International Wine Tour per conoscere le strategie di accoglienza delle aziende vitivinicole straniere

05-07-2022 | Trend

Negli ultimi due anni, grazie all’Italian Wine Tour, l’iconico camper...

Il Consorzio Vini d'Abruzzo primo a ottenere la certificazione di sostenibilità integrata "SI rating"

05-07-2022 | Arte del bere

Il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo - che raggruppa oltre 200 produttori...

L’Alaska cambia le regole sulle licenze alcoliche

05-07-2022 | Estero

L'Alaska cambia le regole sulle licenze alcoliche. La nuova legislazione...

L’84% delle aziende vinicole ha certificazione di sostenibilità (ma lo comunica poco)

05-07-2022 | Studi e Ricerche

 L'84% delle aziende italiane del vino presenta almeno una certificazione...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.