News

Fivs, l'associazione che rappresenta il 75% del commercio mondiale di vino, ha annunciato oggi che Charles Jefferson e Ignacio Sánchez Recarte sono stati nominati co-presidenti ad interim a partire dall'11 marzo 2022. Jefferson e Sánchez subentrano a Greg Hodson, che ha ricoperto la carica di presidente negli ultimi sette anni. L'Assemblea Generale dell'associazione dovrebbe ratificare questa decisione alla prossima riunione a Bruxelles entro la fine dell'anno.

"Noi tutti abbiamo verso Greg un grande debito di gratitudine per i suoi anni di instancabile leadership, trasformando la Fivs nell'organizzazione efficiente che è oggi", ha affermato Sánchez Recarte. "Non vediamo l'ora di promuovere i risultati ottenuti da Greg e aiutare l'associazione a crescere ed espandere il suo impegno nei numerosi dibattiti politici che hanno un impatto sul settore a livello globale", ha aggiunto Jefferson.

Greg Hodson ha lavorato in Fivs a partire dal 2003. A lui si devono gli enormi passi avanti compiuti dall'organizzazione, inclusa la crescita dei suoi membri e dei suoi ricavi, diventando la voce del settore vinicolo globale presso i forum internazionali.

Charles Jefferson è vice president of federal & international public policy presso il Wine Institute, l'associazione di categoria che rappresenta oltre 1.000 aziende vinicole della California e aziende affiliate responsabili dell'80% della produzione di vino e del 95% delle esportazioni di vino degli Stati Uniti. Prima di entrare a far parte del Wine Institute, è stato capo del personale per il rappresentante Mike Thompson (CA), membro della House Ways and Means Committee e co-presidente del Congressional Wine Caucus, e ha ricoperto posizioni di rilievo per l'ex leader democratico della Camera Richard A. Gefardt (MO). All'inizio della sua carriera, Jefferson ha prestato servizio alla Casa Bianca di Clinton e in diverse campagne congressuali in California e a livello nazionale.

Ignacio Sánchez Recarte è segretario generale del Comité Européen des Entreprises Vins (Ceev), l'associazione che rappresenta le aziende vinicole dell'Unione europea nell'industria e nel commercio, che riunisce 24 organizzazioni nazionali degli Stati membri dell'Ue, oltre a Svizzera, Regno Unito e Ucraina, nonché come consorzio di quattro primarie aziende vinicole europee. Sánchez Recarte gestisce l'associazione, il suo orientamento strategico e funge da portavoce. Prima di entrare a far parte del Ceev nel 2015, è stato direttore del Mercato Interno e della Sostenibilità presso spiritsEUROPE e direttore degli Affari Ambientali e dell'Innovazione presso Bodegas Chivite. In precedenza, ha diretto l'Unità di viticoltura e l'Unità di economia e diritto dell'Organizzazione internazionale della vite e del vino (Oiv).

 

 

Accordo di libero scambio Ue-Nuova Zelanda

05-07-2022 | Estero

Quattro anni dopo l'inizio delle trattative, Il 30 giugno scorso...

Il Consorzio Vini d'Abruzzo primo a ottenere la certificazione di sostenibilità integrata "SI rating"

05-07-2022 | Arte del bere

Il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo - che raggruppa oltre 200 produttori...

L’Alaska cambia le regole sulle licenze alcoliche

05-07-2022 | Estero

L'Alaska cambia le regole sulle licenze alcoliche. La nuova legislazione...

L’84% delle aziende vinicole ha certificazione di sostenibilità (ma lo comunica poco)

05-07-2022 | Studi e Ricerche

 L'84% delle aziende italiane del vino presenta almeno una certificazione...

All’Asi barbatelle di Nebbiolo, Sangiovese e Aglianico per sperimentazioni nello spazio

05-07-2022 | Arte del bere

La Fondazione italiana sommelier ha consegnato barbatelle di Nebbiolo, Sangiovese...

Al via i fondi per gli impianti fotovoltaici nelle aziende agricole

04-07-2022 | News

"Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto Agrisolare possiamo finalmente iniziare...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.