News

Il vicepresidente della Commissione europea Valdis Dombrovskis, il rappresentante per il commercio degli Stati Uniti Katherine Tai e il segretario al commercio degli Stati Uniti Gina M. Raimondo hanno annunciato oggi 17 maggio l'avvio delle discussioni per risolvere la controversia legata al dossier sull’acciaio e sull’alluminio. Durante un incontro virtuale che si è svolto la scorsa settimana, i leader hanno concordato di intraprendere un percorso congiunto che, entro la fine dell’anno, ponga fine alla contenzioso.

La Commissione ha dichiarato oralmente che intende sospendere temporaneamente le ulteriori misure pronte a scattare dal primo giugno, incluso il raddoppio dei dazi su whisky e bourbon statunitensi (che sarebbero dovuti aumentare dal 25% al 50%). I dazi sul Bourbon e sul whisky USA non sono eliminati mentre rimane vigente lo status quo ovvero il dazio al 25%: la Commissione ha appena annunciato in una conferenza stampa che la sospensione sarebbe per un periodo massimo di 6 mesi e che la durata esatta sarà decisa dagli Stati membri. Qui l’annuncio ufficiale.

 

Nutri-Score: la difesa - non convincente - dello studioso francese che lo ha ideato

30-06-2022 | News

"Il Nutri-Score è basato su dati scientifici e non penalizza...

Aggiornata la legge tedesca sugli imballaggi

30-06-2022 | Normative

Nel gennaio 2021 è stato approvato il progetto di legge...

Un'estate a Trieste

30-06-2022 | Itinerari

Trieste Estate 2022, la rassegna di spettacoli artistici e culturali...

Report sulle vendite a volume di alcolici di lusso negli Stati Uniti

29-06-2022 | Studi e Ricerche

Le vendite di marchi di lusso negli Stati Uniti sono...

Le vendite del vino di Kylie Minogue aumentano del 314%, boom nel Regno Unito

29-06-2022 | Estero

Le vendite del marchio di vino della principessa del pop...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.