News

Il Tar per la Toscana ha respinto il ricorso presentato dal gruppo Metaenergia Srl al quale il Comune di Greve in Chianti aveva negato l’introduzione di una variante negli strumenti urbanistici per la costruzione di una nuova centrale elettrica, con motori endotermici a gas naturale, in località Testi a Greve in Chianti, nelle colline del Gallo Nero.

Di fronte al pericolo della realizzazione della nuova centrale, che avrebbe anche avuto un impatto negativo a livello urbanistico, la Fondazione per la Tutela del Territorio del Chianti Classico, che ha come missione proprio quella di tutelare il patrimonio ambientale del comprensorio del Gallo Nero, si è da subito attivata, prendendo parte al processo di consultazione pubblica aperto dal Comune di Greve in Chianti, nell’ambito del quale ha espresso netta contrarietà al progetto, presentando le proprie osservazioni in merito. 

A fronte del ricorso da parte della società proponente nei confronti della delibera del Comune di Greve in Chianti di dicembre 2019, con la quale l’Amministrazione formalizzava il proprio diniego alla variante necessaria alla realizzazione dell’impianto, la Fondazione ha ritenuto fondamentale attivarsi ulteriormente, intervenendo nell’ambito del ricorso e opponendosi dunque formalmente in sede di giudizio, assistita dall’Avv. Claudia Del Re

"Siamo felici e pienamente soddisfatti dell'esito positivo della sentenza del TAR – afferma Tessa Capponi Borawska, presidente dell’ente -  la nostra Fondazione da sempre è attiva nella tutela del patrimonio paesaggistico e culturale chiantigiano, non potevamo dunque che intervenire in maniera risoluta anche in questo caso. La Fondazione è da sempre vigile e presente, pronta ad offrire il proprio supporto, laddove esistano emergenze e problematiche che potrebbero mettere a rischio il nostro meraviglioso territorio".

Pallini: dopo lo stop ai dazi l'export di aperitivi, liquori e amari può tornare a crescere. Ora più promozione

17-06-2021 | News

Federvini accoglie con grande soddisfazione l’accordo raggiunto dopo gli intensi...

Cantina Italia, 53,6 milioni di ettolitri di vini e mosti in giacenza al 31 maggio 2021

17-06-2021 | Studi e Ricerche

La rilevazione di maggio di Cantina Italia registra una giacenza...

Lacrima di Morro d’Alba verso la modifica del disciplinare di produzione

17-06-2021 | Normative

Nella Gazzetta ufficiale della Repubblica Italiana del 14 giugno 2021...

Il territorio in etichetta: al via il progetto Uga del Chianti Classico

16-06-2021 | News

I Soci del Consorzio Vino Chianti Classico approvano a larghissima maggioranza...

Vinitaly: gli appuntamenti di giugno per la ripartenza

15-06-2021 | Arte del bere

Vinitaly Special Edition è una manifestazione in presenza e in...

Sull'app di Winelivery arrivano le gite nelle cantine più iconiche di tutta Italia

15-06-2021 | Itinerari

Su richiesta della sua grande Community, Winelivery, il noto servizio...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.