News

Pubblichiamo il testo del DPCM 14 gennaio, da poco firmato dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte (Dpcm_14_gennaio_2021.pdf). Qui i relativi allegati.
L’articolo 1, lettera gg) introduce il divieto di asporto dopo le ore 18:00 per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici ATECO 56.3 e 47.25.
I codici ATECO 56.3 e 47.25 si riferiscono a dettaglio alimentare e ristorazione.

Le disposizioni sono in vigore da domani, sabato 16 gennaio, fino al prossimo 5 marzo. 

Nonostante quanto anticipato da qualche fonte di stampa non è previsto un regime distinto per cibi e bevande.

"Ancora una volta - commenta Federvini - sono ristoranti e pubblici esercizi a pagare il conto più caro”, anche se un minimo di attività di asporto/consegna a domicilio rimane possibile.
Naturalmente le esigenze della salute pubblica hanno la priorità, tuttavia, visti i numeri di diffusione della pandemia, non pare che le limitazioni ai pubblici esercizi abbiano portato enormi benefici. Questo pur riconoscendo che, dove ci sono punti di consumo aperti, esiste sempre un minimo di aggregazione/assembramento.
 

Accordo di libero scambio Ue-Nuova Zelanda

05-07-2022 | Estero

Quattro anni dopo l'inizio delle trattative, Il 30 giugno scorso...

Il Consorzio Vini d'Abruzzo primo a ottenere la certificazione di sostenibilità integrata "SI rating"

05-07-2022 | Arte del bere

Il Consorzio Tutela Vini d’Abruzzo - che raggruppa oltre 200 produttori...

L’Alaska cambia le regole sulle licenze alcoliche

05-07-2022 | Estero

L'Alaska cambia le regole sulle licenze alcoliche. La nuova legislazione...

L’84% delle aziende vinicole ha certificazione di sostenibilità (ma lo comunica poco)

05-07-2022 | Studi e Ricerche

 L'84% delle aziende italiane del vino presenta almeno una certificazione...

All’Asi barbatelle di Nebbiolo, Sangiovese e Aglianico per sperimentazioni nello spazio

05-07-2022 | Arte del bere

La Fondazione italiana sommelier ha consegnato barbatelle di Nebbiolo, Sangiovese...

Al via i fondi per gli impianti fotovoltaici nelle aziende agricole

04-07-2022 | News

"Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto Agrisolare possiamo finalmente iniziare...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.