News

La Commissione europea ha avviato un vasto riesame della politica commerciale dell'Unione europea, con il lancio di una consultazione pubblica per raccogliere i contributi del Parlamento europeo, degli Stati membri, dei portatori di interesse e della società civile.
L'obiettivo è costruire un consenso su un nuovo orientamento a medio termine della politica commerciale europea, che consenta di rispondere a una serie di nuove sfide globali e tenga conto degli insegnamenti tratti dalla crisi legata al coronavirus.
I risultati di questa consultazione confluiranno in una Comunicazione la cui pubblicazione è prevista verso la fine dell'anno.
La consultazione verte su tutti gli obiettivi europei in relazione diretta o indiretta con la politica commerciale: 

  • costruire un'economia resiliente e sostenibile nell'UE dopo il coronavirus
  • riformare l'Organizzazione mondiale del commercio
  • creare opportunità commerciali globali per le imprese, in particolare per le PMI
  • massimizzare il contributo della politica commerciale al superamento delle principali sfide globali quali i cambiamenti climatici, lo sviluppo sostenibile o la transizione digitale
  • rafforzare le relazioni commerciali e d'investimento con i principali partner commerciali
  • promuovere la parità di condizioni di concorrenza e proteggere le imprese e i cittadini dell'UE. 

Possono essere presentate osservazioni scritte entro il 15 settembre 2020.

NoviAgri, primi prototipi e app per il controllo delle malattie in vigneto

23-02-2024 | Studi e Ricerche

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato ha illustrato...

Vermouth di Torino, consumi in crescita e nuovi “Ambasciatori”

23-02-2024 | Trend

Il Vermouth di Torino, tipica eccellenza del Piemonte, fa sempre...

Mezcal, un ingrediente artigianale nuova star della mixology

22-02-2024 | Trend

Il Mezcal, antica bevanda messicana, vive un momento di rinascita...

Vini dealcolizzati e parzialmente dealcolizzati: le faq della Commissione Ue

21-02-2024 | Normative

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 15 gennaio 2024 è...

Investimenti 2024-2025: il Masaf proroga le domande

21-02-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Ratifica dell’accordo Ue-Canada: i benefici per vini e spiriti italiani

20-02-2024 | News

Si è svolta  l’Audizione informale di Federvini sulla Ratifica ed esecuzione...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.