News

Un tavolo tecnico interministeriale per il settore della ristorazione. È la proposta emersa nel corso della videoconferenza tra la Ministra delle Politiche Agricole Teresa Bellanova, il Ministro allo Sviluppo Economico Stefano Patuanelli, le associazioni di categoria, le rappresentanze dei lavoratori. Un Tavolo è "quanto mai necessario in questo momento", per affrontare le forti criticità che il fermo obbligato delle attività del canale ho.re.ca ha determinato per la filiera alimentare, ha esortato la ministra. "E' tempo di ripartire - ha aggiunto - lo facciamo partendo da un dato inconfutabile: la ristorazione è un pezzo centrale della filiera agroalimentare". E se il made in Italy ha successo globale, ha sottolineato Bellanova, è "anche grazie a tanti artigiani del cibo che ogni giorno lavorano nelle cucine. Un patrimonio troppo prezioso, da difendere. Senza ristoranti la filiera agroalimentare si ferma". E con essa in larga parte anche la filiera vinicola.

Quanto alle azioni da mettere in campo a sostegno del canale, la ministra ha assicurato che il Governo è pronto "a darvi il supporto istituzionale necessario. Sappiamo che quanto messo in campo rappresenta un primo passo necessario e non sufficiente".  Bellanova pensa ad un sostegno per gli acquisti made in Italy. "Siamo davanti a un evento eccezionale - ha detto - anche l'Europa deve darci un segnale concreto, come aiuti a fondo perduto per tutta la ristorazione d'Europa. In questo contesto la proposta di dedicare risorse al sostegno della spesa 100% italiana dei ristoratori va nella direzione giusta ed è da sostenere".

Infine sul fronte delle strategie di promozione nazionale e internazionale delle produzioni agroalimentari Made in Italy, Bellanova ha sottolineato: "Siete voi gli ambasciatori e i rappresentanti più titolati a far conoscere la nostra cucina, il nostro stile alimentare. Su questo possiamo lavorare con Ice e con le nostre strutture".

Il Mipaaf ribadisce la tutela dell’Aceto balsamico DOP e Igp: le azioni messe in campo a Bruxelles

26-10-2021 | News

Il Ministero delle Politiche agricole ha risposto alla Camera all’interrogazione...

Vertice sul clima COP26: limited edition di whisky “verde” per sensibilizzare verso la sostenibilità

26-10-2021 | Arte del bere

Una edizione limitata di whisky scozzese blend è stata appositamente...

Francia, al via uno studio sull'esposizione ai pesticidi nelle aree viticole

26-10-2021 | Studi e Ricerche

Le agenzie francesi per l'alimentazione e la salute pubblica, Anses...

Russia, restrizioni alla vendita e alte accise fanno impennare gli acquisti illegali di alcolici

26-10-2021 | Trend

Il primo vice capo della commissione bilancio della camera alta...

Accordo Londra-Aukland: eliminati i dazi sul vino neozelandese

26-10-2021 | Estero

Nuova Zelanda e UK hanno raggiunto un accordo di principio...

Valoritalia, da giugno 2020 +13% di imbottigliato in un anno

26-10-2021 | Studi e Ricerche

Quasi 2 miliardi le bottiglie di vino certificate da Valoritalia...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.