News

Vinitaly, come noto, è stato spostato a giugno (dal 14 al 17). Ma l’effetto Coronavirus è stato travolgente su tutte le manifestazioni legate al mondo del vino. Ecco di seguito una piccola mappa delle altre manifestazioni cancellate/posticipate.

ProWein salta un turno. Messe Düsseldorf, l'organizzatore della fiera, ha annunciato che l’importante manifestazione si svolgerà a marzo 2021. 

Il RAW Wine Show, che doveva svolgersi questo fine settimana a Londra, è stato rinviato. La fondatrice Isabelle Legeron  ha dichiarato: "questa sembra la decisione più giusta per un evento che raggruppa operatori e produttori in arrivo da tutto il mondo".

Annullata anche la degustazione biennale Grands Jours de Bourgogne, che avrebbe dovuto svolgersi tra il 9 e il 13 marzo.

Lunedì è stato annunciato che la London Wine Fair andrà avanti, ma ai partecipanti è stato detto di procedere con cautela. Gli organizzatori si sono impegnati a fornire disinfettanti per le mani e maschere per il viso per contenere le possibilità di contagio durante la gigantesca degustazione di vini a Kensington Olympia a maggio.

L’annuale settimana primeur dell’Union des Grands Crus de Bordeaux si svolgerà normalmente alla fine di marzo.

Un certo numero di manifestazioni sono state cancellate del tutto in Cina. The China Food & Drinks Fair (CFDF) di Chengdu avrebbe dovuto svolgersi a fine marzo ed è stata annullata, la China International Alcoholic Drinks Expo (CIADE) di Luzhou è stata rinviata così come il Sud de France Wine Roadshow che avrebbe dovuto tenersi a Taiyuan, Xian e Nanjing.

Le date per Vinexpo Hong Kong e ProWine Asia a Singapore sono state invece spostate a fine anno.

La bellezza di Riale e la Val Formazza

05-06-2020 | Itinerari

Riale, in Val Formazza, è il comune più settentrionale del...

Birmania, liberalizzate le importazioni di liquori stranieri

04-06-2020 | Estero

Continua il percorso di apertura del mercato birmano, con l’abrogazione...

Un Cognac pre-rivoluzione francese va all'asta per 150mila dollari

04-06-2020 | Arte del bere

Quasi 150mila dollari per un Cognac pre-rivoluzione francese. È quanto...

Dazi Usa: riprendere al più presto il dialogo tra Ue e Washington

04-06-2020 | News

L'urgenza di fronteggiare l'epidemia mondiale da Covid-19, come ben comprensibile...

Confermato l'incarico al Consorzio di tutela Cerasuolo

03-06-2020 | Normative

Nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana del 29 maggio 2020...

Vinexpo Ny, webinar sulla "Nuova normalità" del mercato degli spiriti

03-06-2020 | Arte del bere

Vinexpo NY organizza per oggi pomeriggio un webinar su quella...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection