News

Primi effetti del nuovo Green deal europeo. A beneficiarne saranno gli impollinatori, le api in particolar modo, dopo che da più parti si è lanciato un allarme sul loro futuro. Proprio in coerenza con il Green deal, la Bayer ha deciso di non presentare alla Ue la richiesta di rinnovo all’uso del fitosanitario neonicotinoide imidacloprid.

Nell'aprile 2018 la Commissione Europea aveva vietato l'uso dei prodotti fitosanitari neonicotinoidi (clothianidin, imidacloprid e thiamethoxam) a causa degli alti rischi per gli impollinatori: i prodotti in questione erano consentiti solo in serre permanenti.

A gennaio 2020, la Commissione europea ha deciso di non rinnovare l'approvazione dell'altro pesticida neonicotinoide, thiacloprid.

Pertanto le sostanze imidacloprid e thiacloprid non sono più utilizzabili.

Mega-sequestro di vini falsificati nella provincia cinese del Fujian

05-12-2022 | Estero

Nel Fujian, ricca provincia costiera della Cina meridionale, è stato...

Via libera Ue al piano Pac dell’Italia (sostegni per 35 miliardi)

05-12-2022 | News

La Commissione europea ha dato il via libera al Piano...

Vini, spiriti e aceti, positivo il bilancio 2022 ma cautela su prospettive 2023

02-12-2022 | News

In attesa di un 2023 per il quale gli organismi...

Comitato misto Italia-Francia-Spagna sul vino: la Ue ci ascolti sulle nuove etichette

02-12-2022 | News

Riunito a Roma il Comitato misto franco-spagnolo-italiano per il settore...

Lollobrigida: il governo si impegnerà a snellire la burocrazia per la filiera vino-spiriti

02-12-2022 | News

"Il 2022 è stato un anno complesso, cominciato sotto i...

L’elenco Masaf dei Laboratori designati all'analisi di prodotti biologici

01-12-2022 | Normative

Il ministero delle Politiche agricole ha pubblicato l'elenco dei Laboratori designati...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.