News

Primi effetti del nuovo Green deal europeo. A beneficiarne saranno gli impollinatori, le api in particolar modo, dopo che da più parti si è lanciato un allarme sul loro futuro. Proprio in coerenza con il Green deal, la Bayer ha deciso di non presentare alla Ue la richiesta di rinnovo all’uso del fitosanitario neonicotinoide imidacloprid.

Nell'aprile 2018 la Commissione Europea aveva vietato l'uso dei prodotti fitosanitari neonicotinoidi (clothianidin, imidacloprid e thiamethoxam) a causa degli alti rischi per gli impollinatori: i prodotti in questione erano consentiti solo in serre permanenti.

A gennaio 2020, la Commissione europea ha deciso di non rinnovare l'approvazione dell'altro pesticida neonicotinoide, thiacloprid.

Pertanto le sostanze imidacloprid e thiacloprid non sono più utilizzabili.

Fondo 394/Pnrr Simest: proroga al 31 maggio 2022

03-12-2021 | Normative

Il Comitato Agevolazioni ha prorogato al 31 maggio 2022 l’apertura...

Differiti i termini per i contributi eccedenti l’esonero gennaio-giugno 202i

03-12-2021 | Normative

L’Inps, con messaggio n. 4293 del 2 dicembre 2021, ha...

"L'Oltrepò che Siamo": il primo sito web di storytelling dedicato al territorio pavese

03-12-2021 | Itinerari

Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e Camera di Commercio di Pavia...

Censis, le quattro “transizioni” che cambieranno il Paese

03-12-2021 | News

Dopo il lungo decennio di crisi, con lo sprofondare lento...

Autunno in Lombardia, emozioni nella natura e nella storia

03-12-2021 | Itinerari

L’autunno in Lombardia è il momento perfetto per immergersi nella...

Le bottiglie in vetro più sostenibili del bag-in-box, riciclo nella Ue al 78%

02-12-2021 | Studi e Ricerche

Secondo una ricerca di Wine Intelligence commissionata da Vinexposium, il...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.