News

Primi effetti del nuovo Green deal europeo. A beneficiarne saranno gli impollinatori, le api in particolar modo, dopo che da più parti si è lanciato un allarme sul loro futuro. Proprio in coerenza con il Green deal, la Bayer ha deciso di non presentare alla Ue la richiesta di rinnovo all’uso del fitosanitario neonicotinoide imidacloprid.

Nell'aprile 2018 la Commissione Europea aveva vietato l'uso dei prodotti fitosanitari neonicotinoidi (clothianidin, imidacloprid e thiamethoxam) a causa degli alti rischi per gli impollinatori: i prodotti in questione erano consentiti solo in serre permanenti.

A gennaio 2020, la Commissione europea ha deciso di non rinnovare l'approvazione dell'altro pesticida neonicotinoide, thiacloprid.

Pertanto le sostanze imidacloprid e thiacloprid non sono più utilizzabili.

Agenzia delle Entrate, tutte le risposte al DL Cura Italia

03-04-2020 | News

Con una circolare, l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato le risposte...

Le Cinque Terre in cima alla lista dei paesini più instagrammati del mondo

03-04-2020 | Itinerari

Arroccate nella Riviera Ligure non lontano da Genova, le Cinque...

Covid-19: riepilogo normativa in vigore al 1 aprile 2020

02-04-2020 | Normative

In allegato il documento di riepilogo della normativa adottata sia...

In Gazzetta la nuova disciplina sulla produzione biologica

01-04-2020 | Normative

Si informa che è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione...

Proroghe di termini e deroghe per la ristrutturazione e riconversione dei vigneti

01-04-2020 | Normative

Si informa che, con decreto n. 3318 del 31 marzo...

Confindustria: caduta del Pil al 6% - Ecco i possibili effetti del piano straordinario Ue

31-03-2020 | News

Economia italiana colpita al cuore. Uno shock imprevedibile ha colpito l’economia...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection