News

Nella laguna di Venezia l'acqua alta sembra aver finora risparmiato il mondo del vino. Il direttore del Consorzio Vini Venezia Stefano Quaggio ha annunciato che i "vigneti che preservano la rappresentanza genetica della vite a Venezia per ora sono salvi, compreso quello dei Carmelitani scalzi e quello di Torcello". "Mi considero un miracolato" dice Michel Thoulouze, proprietario di "Orto di Venezia", tenuta vinicola di 11 ettari nell'isola di Sant'Erasmo. "Se l'acqua fosse salita ancora di cinque centimetri - racconta - ci sarebbero stati danni importanti. Invece ne ho riportato pochi. Ora - aggiunge il viticoltore che ha riportato in auge vitigni antichi con tecniche tradizionali - voglio essere vicino a chi ha avuto danni ed ho deciso di regalare una Magnum ai ristoratori di Venezia, meno fortunati di me". Le stesse Magnum che si trovano sulle tavole di cuochi celebri come Alain Ducasse.

"Stiamo provvedendo a bagnare e lavare la vite con l'acqua per togliere dalla coltura il sale marino, cercando così di eliminare la sua aggressività e utilizzando anche il gesso per recuperare il vitigno finito sott'acqua due volte, lunedì e venerdì" racconta Gianluca Bisol, che nella tenuta vitivinicola "Venissa" sull'isola di Mazzorbo in questi anni ha recuperato la Dorona, una varietà autoctona quasi scomparsa con l'alluvione del 1966.
Anche Venissa ha avviato un'azione di solidarietà nei confronti di tutte le attività ristorative di Venezia che hanno subito danni: "abbiamo deciso di mettere all'asta 6 Magnum di vecchie annate del vino Venissa per un valore che può arrivare a circa 5mila euro".

Mega-sequestro di vini falsificati nella provincia cinese del Fujian

05-12-2022 | Estero

Nel Fujian, ricca provincia costiera della Cina meridionale, è stato...

Via libera Ue al piano Pac dell’Italia (sostegni per 35 miliardi)

05-12-2022 | News

La Commissione europea ha dato il via libera al Piano...

Vini, spiriti e aceti, positivo il bilancio 2022 ma cautela su prospettive 2023

02-12-2022 | News

In attesa di un 2023 per il quale gli organismi...

Comitato misto Italia-Francia-Spagna sul vino: la Ue ci ascolti sulle nuove etichette

02-12-2022 | News

Riunito a Roma il Comitato misto franco-spagnolo-italiano per il settore...

Lollobrigida: il governo si impegnerà a snellire la burocrazia per la filiera vino-spiriti

02-12-2022 | News

"Il 2022 è stato un anno complesso, cominciato sotto i...

L’elenco Masaf dei Laboratori designati all'analisi di prodotti biologici

01-12-2022 | Normative

Il ministero delle Politiche agricole ha pubblicato l'elenco dei Laboratori designati...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.