News

Il governo britannico ha deciso di sospendere per 9 mesi dalla data di abbandono della Ue l’applicazione dei certificati import - VI-1 forms - per i vini in arrivo dall’Europa. Una buona notizia, accolta con favore anche dalla WSTA, la Wine and Spirit Trade Association britannica che ha definito la decisione “una vittoria per le aziende e per i consumatori”.

Whitehall aveva già accettato la sospensione di queste certificazioni ma poi a settembre aveva deciso il contrario. L’applicazione delle nuove regole avrebbe dovuto scattare nell’eventualità di una Brexit no-deal: le norme sarebbero state applicate sia ai vini europei in entrata in Gran Bretagna che viceversa.

La WSTA aveva avvertito che la normativa sarebbe costata almeno 70 milioni di sterline l’anno all’industria del vino inglese. Ha anche avvertito che l’introduzione immediata della 

VI-1s oltre ad essere quasi impossibile all’inizio, avrebbe aggiunto un costo di 10 p su ogni bottiglia di vino.

"Volti di Barbaresco", mostra permanente che consacra le eccellenze dell'enologia

09-07-2021 | Itinerari

Un’esposizione permanente e in grande formato: le immagini dei produttori...

L'infiorata di Poggio Moiano compie 50 anni

25-06-2021 | Itinerari

Cinquanta candeline! Mezzo secolo! Tanti sono gli anni che la...

Aceto Balsamico del Duca festeggia i suoi 130 anni di "oro nero"

24-06-2021 | News

Centotrenta bottigliette di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP Extravecchio...

Valpolicella, primo report annuale: più sostenibilità e contenimento produttivo

24-06-2021 | Trend

Una superficie vitata di 8.398 ettari, con il suo capoluogo...

Ecco le prime regole sulla certificazione di sostenibilità della filiera vitivinicola

24-06-2021 | News

Segnaliamo l’adozione del Decreto Dipartimentale n. 288989 del 23 giugno...

Cina: approvato un piano di sviluppo del vino di 15 anni per la regione di Ningxia

24-06-2021 | Estero

Il governo centrale cinese ha approvato un piano di sviluppo...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.