News

Il 4 giugno, durante l’Assemblea Generale di Spirits Europe a Parigi, è stato firmato il Memorandum of Understanding (MoU) sull’etichettatura nutrizionale e la lista degli ingredienti sulle bevande spiritose, alla presenza di Andriukaitis, Commissario europeo alla Salute e alla Sicurezza alimentare.

Il documento fissa i seguenti criteri:

  • l’indicazione in etichetta del valore energetico per 100 ml e per porzione di consumo
  • entro 6 mesi dalla sottoscrizione del MoU, le nuove etichette delle bevande spiritose commercializzate in Europa riporteranno le informazioni sui valori energetici attraverso delle forme visive basate sui valori medi nutrizionali a partire da dati generalmente stabiliti e accettati
  • la lista degli ingredienti sarà fornita a livello digitale attraverso un bar code o QR-code che sia facilmente accessibile

L’obiettivo di inserire in etichetta il valore energetico e fornire informazioni sugli ingredienti, con le modalità digitali, dovrà rispettare le seguenti coperture in volume sul mercato:

  • 25% entro il 31 dicembre 2020
  • 50% entro il 31 dicembre 2021
  • 66% entro il 31 dicembre 2022

Il Comité Vins, contemporaneamente, prosegue il suo percorso che si aggiunge all’impegno del settore degli spirits, con cui condivide gli obiettivi. 

Data la specificità del settore del vino, il lavoro si sta concentrando in particolare sull’impianto normativo attraverso una proposta legislativa nell’ambito dei Regolamenti sull’OCM vino, basata sui principi contenuti nel Regolamento informazione al consumatore ovvero sull’obbligo di inserire in etichetta il valore energetico nonché fornire l’informazione sulla lista degli ingredienti attraverso supporti tecnologici, con una copertura pari al 100%.

La proposta normativa è stata presentata agli organi comunitari, ha ottenuto il sostegno del Consiglio europeo ed è vivo l’auspicio che con l’inizio della nuova legislatura europea possa completare il suo iter di ratifica. 

Emergenza siccità nel sud della Francia e Catalogna in stato di crisi già da febbraio

16-05-2024 | Trend

Nella maggior parte del bacino viticolo del Mediterraneo occidentale (Spagna...

Fine della querelle Prosecco-Prosek: una vittoria per le bollicine venete

16-05-2024 | Arte del bere

La controversia tra Prosecco e Prosek giunge finalmente a una...

Esplorando l'Italia tra golfo di Napoli e costa adriatica: un viaggio tra paesaggi e sapori

16-05-2024 | Itinerari

In un viaggio attraverso le regioni italiane del sud e...

Regolamento IG europee, le norme entrano in vigore

15-05-2024 | Normative

Dal 13 maggio è entrato in vigore in Italia  il...

Consorzio del Chianti classico festeggia il centenario nel segno della sostenibilità

15-05-2024 | Trend

Sostenibilità e identità territoriale: sono alcune parole chiave alla base...

Gelate tardive colpiscono le regioni vinicole europee

14-05-2024 | Estero

Le notti gelide alla fine di aprile hanno provocato seri...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.