News

I vini della Doc Sicilia, dal 1 gennaio 2021, saranno garantiti anche dal contrassegno di Stato, la fascetta numerica che consentirà di tracciare tutte le fasi della vita di una bottiglia. La decisione di introdurre la fascetta rilasciata dalla Zecca di Stato è stata presa dal cda del Consorzio di Tutela Vini Doc Sicilia, che ha accolto le diverse richieste arrivate dai produttori. "Pur essendo consapevole che l'iniziativa avrà un costo per le aziende – si legge nella nota rilasciata –, il cda della Doc Sicilia con questa decisione ha privilegiato gli indubbi benefici che si avranno, anche sulla base delle esperienze già avviate da tante altre Doc italiane. La scelta di programmare con largo anticipo l'adozione della fascetta per le bottiglie consentirà alle aziende di dotarsi dei macchinari necessari. Il contrassegno di Stato, obbligatorio solo per le Docg, è ormai patrimonio delle più importanti Doc italiane e consentirà di concludere il percorso dei controlli anti contraffazione, offrendo una maggiore tutela sia alle aziende sia ai consumatori".

E' ormai certo che la continua crescita della produzione di bottiglie Doc Sicilia, vendute in Europa e nel resto del mondo, se da un lato è un successo che premia il valore e la quantità generata dalle aziende vinicole, dall'altro espone al rischio di contraffazioni che provocano un danno economico e di immagine ai produttori. A favore della scelta della Doc Sicilia di introdurre la fascetta sulle bottiglie c'è anche l'esperienza di altri comparti del made in Italy, come il settore dell’agroalimentare, che hanno dovuto fare i conti con episodi di contraffazione che hanno causato ingenti danni economici. Il successo del made in Italy, infatti, ha fatto sì che i consumatori abbiano avuto la necessità di essere garantiti sulla qualità e la provenienza dei prodotti acquistati.

 

A Hong Kong lo speakeasy riservato alle donne

12-10-2019 | Estero

Un bar segreto, aperto solo alle donne. Il nuovo speakeasy...

Albiera Antinori è la nuova presidente del Consorzio Bolgheri Doc

11-10-2019 | News

L’assemblea dei Soci del Consorzio per la Tutela dei vini DOC...

Nella terra della biodiversità per celebrare il frutto del meleto biologico Melise nato da terreni incolti

11-10-2019 | Itinerari

I migliori produttori biologici e naturali del Molise e dell'Abruzzo...

Dazi Usa: possibili perdite fino al 35% per l'export di liquori italiani

10-10-2019 | News

Dopo la pubblicazione sul Federal Register della lista di prodotti...

Morellino Green: percorsi enologici EV Friendly

09-10-2019 | Trend

Esplorare il territorio incontaminato della Maremma e degustare calici di...

Aceto Balsamico di Modena Igp, dal New York Wine and Food Festival a Modena Champagne Experience

09-10-2019 | News

Da Modena agli Stati Uniti e ritorno, in una settimana:...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection