News

Nuovo sistema di rating per il vino in Cina. Annunciato ufficialmente lo scorso 18 novembre dalle associazioni China Alcoholic Drinks Association, China National Food Industry Association e Chinese Society for Horticultural Science, è un sistema che classifica il vino sulla base dei gusti dei consumatori cinesi, con una scala di punteggio da 1 a 10 per valutare le caratteristiche organolettiche dei vini commercializzati nel paese. Un rating dunque diverso da quelli più noti a livello internazionale, come quello più noto dei critici Robert Parker e James Suckling, che utilizza una scala da 1 a 100. 

Wang Zuming, segretario generale del CADA, immagina che questo approccio possa diventare, nel futuro, una base di partenza per creare un sistema di classificazione nazionale che tenga conto della peculiarità culturale e culinaria cinese. Molti esperti del settore interpretano la novità anche come un modo per sostenere le produzioni nazionali più pregiate. Anche se l'indicazione del rating non è di rigore, molti marchi la utilizzeranno, ha specificato Zuming. Il sistema intende tenere conto anche delle specificità regionali: le differenze sostanziali delle cucine regionali ha infatti reso difficile finora un efficace sistema di abbinamento dei vini ai cibi. Tutte cose da tenere in conto se si considera che la Cina è destinata a diventare il secondo maggior consumatore di vini entro il 2021.

Cancellato Vinexpo Hong Kong, l’evento sarà a Shenzhen

19-01-2022 | Estero

Cancellata la fiera Vinexpo di Hong Kong fissata per maggio...

Vini del Monferrato, l’exploit del Ruchè

19-01-2022 | Trend

Il Ruchè docg abbatte la storica barriera del milione di...

L'enoturismo è donna: +12% le prenotazioni dal pubblico femminile

19-01-2022 | Itinerari

Crescono le donne che acquistano le esperienze enoturistiche in cantina...

Il territorio del Collio tra i protagonisti di Wine Odissey

18-01-2022 | Arte del bere

Il Collio, con il suo territorio e la sua tradizione...

Gli aumenti di energia e materie prime rischiano di paralizzare l'agroalimentare. Appello a Draghi

18-01-2022 | News

Per il comparto agroalimentare si prospetta un vero e proprio...

Il biossido di titanio (E171) eliminato dagli elenchi degli additivi alimentari autorizzati

18-01-2022 | Normative

Con la pubblicazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 18 gennaio 2022 del regolamento...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.