Itinerari

Federvini consiglia i posti da visitare e gli itinerari da seguire per apprezzare ogni sfumatura dello stile di vita mediterraneo.

Cattedrali Sotterranee Bosca Cattedrali Sotterranee Bosca Bosca

Secondo Forbes il luogo perfetto in cui recarsi per un viaggio a settembre, per assaporare pienamente i colori e le atmosfere dell’autunno, è una città italiana:Asti, capoluogo piemontese incastonato nel cuore del Monferrato, secondo la più nota rivista americana di economia e finanza è la meta ideale per trascorrere “una fantastica vacanza di fine estate”. Come si legge nell’articolo pubblicato sul sito della testata pochi giorni fa, “Asti, the sparkling wine town in Italy, has everything you might want in an Italian city”: importanti testimonianze d’arte e d’architettura, storici eventi che celebrano le eccellenze gastronomiche e un tesoro enoico tutto da scoprire. Sulle splendide colline del Monferrato, area vitivinicola che dal 2014 è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanitàdall’UNESCO, vengono prodotti vini DOCG conosciuti e amati in tutto il mondo. L’astigiano ospita infatti il borgo di Canelli, piccola gemma d’Italia dalla bellezza indiscussa, considerata la patria dello spumante: qui a metà Ottocento venne realizzata la prima produzione delle bollicine dolci più famose al mondo, in grado di trainare ancora oggi l’export enoico della Penisola.

Secondo Forbes, Canelli e le sue maestose Cattedrali Sotterranee sono una fermata obbligata durante un soggiorno ad Asti. Nel sottosuolo del piccolo comune si snodano le suggestive cantine scavate nel tufo delle colline circostanti circa 200 anni fa e che si sviluppano lungo 20 km sotto al centro cittadino. Questi cunicoli sotterranei, considerati veri e propri capolavori d’ingegneria e architettura enoica, proteggono ancora oggi il vino spumante che qui affina nelle migliori condizioni di luce e temperatura.

Settembre è il momento ideale per una fuga di fine estate in questo angolo di Piemonte: nel corso del mese infatti la provincia astigiana sarà animata da numerosi eventi che attirano ogni anno turisti da tutta Italia. Si comincia il 1°settembre con il celebre Palio di Asti, la corsa di cavalli che, continuando dal 1200, è la più antica d’Italia, mentre dal 6 al 15 si svolgerà la prestigiosa Douja D’or, il concorso enologico nazionale dedicato alle DOC, DOCG e IGP. Anche Canelli sarà teatro di appuntamenti imperdibili, con la rassegna di musica ed enogastronomia “Canelli città del Vino, V’inCanta” che dal 20 al 22 animerà le vie e le piazze storiche del prezioso borgo, con concerti e degustazioni delle eccellenze enogastronomiche del territorio, mentre, per i più sportivi, l’appuntamento è l’8 settembre, con i Campionati Italiani di Corsa su Strada, evento di assoluto livello che porterà nel borgo dello spumante atleti di altissima caratura internazionale per giocarsi il titolo di campione italiano sui 10 km.

 

NoviAgri, primi prototipi e app per il controllo delle malattie in vigneto

23-02-2024 | Studi e Ricerche

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato ha illustrato...

Vermouth di Torino, consumi in crescita e nuovi “Ambasciatori”

23-02-2024 | Trend

Il Vermouth di Torino, tipica eccellenza del Piemonte, fa sempre...

Mezcal, un ingrediente artigianale nuova star della mixology

22-02-2024 | Trend

Il Mezcal, antica bevanda messicana, vive un momento di rinascita...

Vini dealcolizzati e parzialmente dealcolizzati: le faq della Commissione Ue

21-02-2024 | Normative

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 15 gennaio 2024 è...

Investimenti 2024-2025: il Masaf proroga le domande

21-02-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Ratifica dell’accordo Ue-Canada: i benefici per vini e spiriti italiani

20-02-2024 | News

Si è svolta  l’Audizione informale di Federvini sulla Ratifica ed esecuzione...

Please publish modules in offcanvas position.