Dall'estero

Questa settimana l'Ufficio per la tassazione e il commercio di alcol e tabacco del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti ha emesso un preavviso di proposta di regolamentazione, affinché il settore delle bevande alcoliche offra "parità di condizioni” per tutte le imprese, inclusi produttori, importatori e distributori, indagando anche se alle nuove società viene impedito di competere nei mercati americani di birra, vino e liquori.

TTB esaminerà anche se le normative vigenti sono adeguate dal punto di vista della concorrenza. E accoglierà commenti pubblici per un periodo di quattro mesi.

 

Accordo di libero scambio Ue-Australia: si rischia l’inciampo sul Prosecco

30-11-2022 | News

I negoziati tra Unione Europea e Australia per un accordo...

Il vino italiano in Sudafrica: +60% nei primi 9 mesi

30-11-2022 | Estero

L'Italia è il secondo esportatore di vino in Sudafrica dopo...

Il vino italiano corre su Instagram (+20%) e con il food pairing negli enotour (+183%)

29-11-2022 | News

Maggiore sostenibilità con il 44% delle cantine (11 su 25, contro...

Dop e Igp: il vino archivia un 2021 di solida crescita

29-11-2022 | Trend

È molto più di una semplice ripresa della Dop economy italiana quella...

"L’ottima annata", un manuale per comporre la perfetta carta dei vini

29-11-2022 | Arte del bere

Vino e ristorazione, un binomio che unisce due simboli del...

Caro-energia, inflazione record e rialzo dei tassi frenano l’economia a fine 2022

29-11-2022 | News

Ancora in rallentamento l’economia italiana: il caro-energia è persistente e...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.