Dall'estero

La debolezza dello yen giapponese, che continua a deprezzarsi, comincia ad avere effetti anche sul mercato del vino e degli spirits. Il mese scorso i prezzi al dettaglio sono aumentati almeno del 10%, a causa dei maggiori costi di gestione e dello yen debole.

L'importatore Iconic Wine Japan, che rappresenta circa 30 marchi, ha dichiarato di aver aumentato i prezzi al dettaglio del 10% su tutta la linea il mese scorso e che aumenterà ancora tra qualche mese.

L'anno scorso il Giappone ha importato vini per un valore di 1,6 miliardi di dollari, con un aumento del 12% rispetto al 2020, secondo i dati dell'Ufficio doganale e tariffario. In testa vini provenienti da Francia, Italia e Cile. I vini importati rappresentano il 70% del consumo.

Il mese prossimo, quando arriverà sul mercato il Beaujolais Nouveau, uno dei vini francesi più popolari in Giappone ,i consumatori pagheranno almeno il 40% in più. Le grandi aziende distributrici Kirin Holdings Co e Suntory Holdings hanno aumentato i prezzi delle bottiglie di Beaujolais di almeno il 40% quest'anno e hanno ridotto la varietà dell'offerta.

Non solo vino: anche le aziende produttrici di birra del Paese hanno aumentato i prezzi. All'inizio di aprile, il più grande produttore di birra giapponese, Asahi, ha annunciato il primo aumento dei prezzi della birra in lattina da 14 anni a questa parte, insieme al whisky e ad altri prodotti che sono sottoposti a una crescente pressione sui costi e alla domanda dei consumatori.

Prima dell'aumento dei prezzi di Asahi, Suntory ha annunciato lo scorso dicembre un aumento dei prezzi al dettaglio di 31 diversi prodotti di otto marchi di whisky, che è entrato in vigore il 1° aprile di quest'anno. Il tasso di aumento varia dal 5 al 28%.

Verifood, l’AI in aiuto per tutelare i marchi Dop e Ig

19-04-2024 | Studi e Ricerche

Un sistema di ricerca automatica sul web per scoprire usurpazioni...

Rapporto Ismea sull’innovazione vitivinicola: soluzioni agritech e agricoltura digitale

19-04-2024 | Studi e Ricerche

Le incertezze del quadro economico e geopolitico mondiale, tra crisi...

L’Italia contro il decreto belga sulla pubblicità delle bevande alcoliche

18-04-2024 | News

Federvini accoglie con favore la tempestiva azione del Governo, annunciata...

Rentri: disponibile ambiente Demo per avvicinare gli utenti ai nuovi obblighi

18-04-2024 | Normative

Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (Mase) ha attivato...

Pnrr e taglio dei tassi trainano una crescita moderata ma costante

18-04-2024 | Studi e Ricerche

Secondo un'analisi del centro studi di Confindustria, il commercio mondiale...

Turchia, aggiornato il regolamento sull'etichettatura degli alimenti

18-04-2024 | Estero

La Turchia ha recentemente apportato diverse modifiche al "Codice Alimentare...

Please publish modules in offcanvas position.