Dall'estero

L'Agenzia Nazionale delle Tasse (NTA) giapponese ha notificato il completamento della procedura di autorizzazione all'utilizzo del dimetilcarbonato nella produzione del vino, nel rispetto di quanto previsto dall'Accordo di Partenariato Economico (EPA) concluso tra Unione europea e Giappone ed entrato in vigore il 1 febbraio 2019.

La modifica alla normativa giapponese sulle bevande alcoliche per i quali è consentita la miscelazione con altre sostanze per la conservazione del prodotto si applica dal 24 giugno scorso.

La prima fase si è realizzata con l'entrata in vigore dell'EPA il 1 febbraio 2019, la seconda fase deve essere conclusa entro il 1 febbraio 2021 e la terza entro il 1 febbraio 2024. Il dimetilcarbonato costituisce la prima sostanza approvata nel contesto della seconda fase.

Tutti al FestiValle

30-07-2021 | Itinerari

Dal tramonto all'alba, tra ulivi e mandorli secolari immersi tra...

Agroalimentare: recepita la direttiva contro le pratiche commerciali sleali

30-07-2021 | News

È stato approvato  in Consiglio dei Ministri, su proposta del...

Quattro drink estivi che sanno di Monferrato

30-07-2021 | Arte del bere

Quattro cocktail dal sapore autentico, una drink list che omaggi il #monferratoautentico. Le...

Ecco la prossima Pac, spiegata punto per punto

30-07-2021 | News

Sono state diramate, nei giorni scorsi, le prime versioni dei...

Ristrutturazione e riconversione dei vigneti: scadenza spostata al 2 agosto

30-07-2021 | Normative

Con la nota n. 53778 del 29 luglio 2021 di...

Flessibilità Ocm vino: la filiera chiede proroga per la presentazione varianti

29-07-2021 | News

Conto alla rovescia per l'approvazione del decreto Mipaaf sulla Flessibilità...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.