Dall'estero

Mercoledì, 08 Gennaio 2020

Vendite record di liquori in Uk nel 2019

di Redazione

Le vendite di liquori nel Regno Unito sono cresciute ai massimi livelli l'anno scorso, secondo i dati della Wine and Spirit Trade Association (WSTA). I consumatori britannici hanno acquistato, infatti, 43 milioni di bottiglie di liquori nel 2019, pari a 1,3 miliardi di sterline di vendite (pari a circa 1,5 miliardi di euro).

Le cifre della WSTA mostrano che sono stati venduti 18 milioni di bottiglie di liquori cremosi e 25 milioni di bottiglie di liquori non cremosi, il che rappresenta una crescita del 4% rispetto al 2018.

L'ente commerciale ha affermato che il 2018 potrebbe essere visto come l'anno dei cocktail colorati, una tendenza che è continuata lo scorso anno, poiché l'equivalente di quasi 10 milioni di bottiglie di liquori non cremosi sono stati venduti in pub, bar e ristoranti. Mentre l'estate scorsa non è stata calda come l'anno precedente, i pub hanno continuato ad espandere i loro menu di cocktail.

Secondo la WSTA, le vendite di liquori non cremosi nei negozi e supermercati del Regno Unito nei 12 mesi fino al 12 settembre 2019 sono state valutate in 250 milioni di sterline.

"L'anno scorso la WSTA ha sottolineato che i liquori sono stati spesso trascurati nella categoria degli alcolici, ma i nostri dati sulle vendite mostrano un rinnovato interesse da parte dei consumatori del Regno Unito", ha dichiarato Miles Beale, amministratore delegato della WSTA. “La categoria dei liquori copre una vasta gamma di colori e trame che rendono le bevande molto instagrammabili. Prevediamo un'ulteriore crescita nel 2020, dal momento che gli inglesi continuano a sperimentare nuove e diverse bevande e condividono le loro scoperte sui social media".

Investimenti 2024-2025: il Masaf proroga le domande

21-02-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Ratifica dell’accordo Ue-Canada: i benefici per vini e spiriti italiani

20-02-2024 | News

Si è svolta  l’Audizione informale di Federvini sulla Ratifica ed esecuzione...

Confindustria presenta "Fabbrica Europa": strategie per il futuro competitivo dell'industria europea

20-02-2024 | News

Il 20 febbraio a Roma, Confindustria ha presentato il documento...

Cile: studi per l’utilizzo alimentare dei residui di produzione di vino e birra

20-02-2024 | Studi e Ricerche

Le scienziate cilene Carmen Soto e Lida Fuentes stanno conducendo...

Italia 2024: Confindustria vede sfide e opportunità, serve una spinta sul Pnrr

19-02-2024 | News

Secondo l'ultimo rapporto del Centro Studi di Confindustria l'anno in...

Modifica disciplinare vino Piceno

15-02-2024 | Normative

Sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana del 13 febbraio 2024...

Please publish modules in offcanvas position.