L'arte del bere

Un panorama a 360° all'insegna del gusto e dello stile mediterraneo

Jamie Ritchie lascerà il suo ruolo di presidente mondiale di Sotheby's Wine and Spirits per passare a BlockBar, piattaforma digitale di vini e liquori di alta gamma supportata dalla tecnologia blockchain fondata nell'ottobre 2021 da Dov e Sam Falic. Ritchie lascia Sotheby's dopo 32 anni.

La startup - come riporta il sito britannico Decanter - è specializzata nell'approvvigionamento di vini e liquori di alta gamma direttamente dai produttori. I proprietari delle bottiglie possono decidere di conservarle presso la struttura di Singapore, oltre a usufruire dell'assicurazione e della spedizione globale, nonché di un marketplace su cui rivendere i propri vini e liquori, se lo desiderano.

Ogni bottiglia venduta sulla piattaforma è accompagnata da una versione digitale - simile a un NFT - che può essere ricondotta all'azienda vinicola o alla distilleria e, secondo l'azienda, può essere rivenduta, regalata o riscattata in qualsiasi momento per la bottiglia fisica. I pagamenti possono essere effettuati tramite carta di credito o ETH, facendo riferimento alla valuta digitale Ethereum.

"Sempre più persone acquistano grandi vini e spirits - ha dichiarato Dov Falic, cofondatore e CEO di BlockBar - sia per consumarli con gli amici che per investimento, e BlockBar semplifica il processo di acquisto. Siamo molto fiduciosi sulla rapida crescita di BlockBar e prevediamo significativi multipli di fatturato nei prossimi anni".

 Ritchie ha contribuito a espandere in modo significativo la divisione Wine and Spirits di Sotheby's, che ha registrato vendite d'asta record di 150 milioni di dollari nel 2022.

 Negli ultimi anni la casa d'aste ha siglato diverse nuove partnership, come la vendita annuale di Hospices de Beaune in Borgogna e di Napa Valley Vintners in California, espandendo inoltre le aste dal vivo in Francia e offrendo vini provenienti direttamente dalle cantine di prestigiosi produttori.

 Ritchie è stato anche un forte sostenitore della trasformazione digitale, un processo che è stato necessariamente accelerato durante le restrizioni sociali legate a Covid.

Foto Unsplash

L'enologo siciliano Pietro Russo terzo Master of Wine Italiano

26-02-2024 | Arte del bere

Pietro Russo, rinomato enologo siciliano, ha ottenuto il prestigioso titolo...

NoviAgri, primi prototipi e app per il controllo delle malattie in vigneto

23-02-2024 | Studi e Ricerche

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato ha illustrato...

Vermouth di Torino, consumi in crescita e nuovi “Ambasciatori”

23-02-2024 | Trend

Il Vermouth di Torino, tipica eccellenza del Piemonte, fa sempre...

Mezcal, un ingrediente artigianale nuova star della mixology

22-02-2024 | Trend

Il Mezcal, antica bevanda messicana, vive un momento di rinascita...

Vini dealcolizzati e parzialmente dealcolizzati: le faq della Commissione Ue

21-02-2024 | Normative

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 15 gennaio 2024 è...

Investimenti 2024-2025: il Masaf proroga le domande

21-02-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Please publish modules in offcanvas position.