L'arte del bere

Un panorama a 360° all'insegna del gusto e dello stile mediterraneo

Si chiama Combivino, e il nome è auto-esplicativo. È la prima app che abbina automaticamente i cibi ai vini, ricorrendo ad un database ricco di migliaia di combinazioni. Di facile utilizzazione, la app è scaricabile gratuitamente nelle versioni IOS e Android. Un servizio di sommelier a portata di smartphone, dunque.

Si può scegliere l'abbinamento multiportata, che consente di abbinare i vini ai singoli cibi o alle varie portate di un pasto completo, oppure la degustazione, che combina i vini a seconda delle loro peculiarità, se si desidera bere più vini secondo un corretto ordine di degustazione. Esiste poi un abbinamento specifico per i dolci. Dal punto di vista enologico, a realizzare la app è stata chiamata l'esperta di vini Federica Zevi. Il lavoro di catalogazione è durato un anno, spiega il creatore della app Alessio Papasergio, già fondatore e amministratore di Portale Chef.

C'è stato un lungo "lavoro di impostazione, definizione e classificazione di tutti gli elementi che caratterizzano ogni piatto e ogni tipo di vino - ha raccontato Papasergio al sito Fine Dining Lovers -. Una volta trovata la metodologia ci siamo impegnati per rendere l'esperienza dell'utente più semplice e veloce possibile”.

"Siamo partiti dalla classificazione sviluppata nella Carta dei Vini online, un servizio riservato alla ristorazione, e abbiamo suddiviso il vino in commercio in 6 categorie e 45 tipologie, dando evidenza al corpo e alla nota organolettica prevalente, quella percezione cioè che spicca rispetto alle altre” ha spiegato la sommelier Zevi.

Italia e altri sei Paesi Ue contro il Nutriscore

21-09-2020 | News

La ministra delle Politiche agricole Teresa Bellanova, insieme con l’omologo...

Ismea, consuntivo export a +3,5% nel primo semestre - Vino in calo

21-09-2020 | News

Il saldo del commercio agroalimentare italiano con l'estero nel primo...

I 40 anni della prima Docg italiana, il Vino Nobile di Montepulciano

21-09-2020 | News

Quarant'anni fa. Era il 1980 quando il Ministero dell'Agricoltura e...

Ismea, con “Donne in campo” al via le agevolazioni per l’imprenditoria femminile in agricoltura

20-09-2020 | Normative

Sul sito www.ismea.it dal 15 settembre è attivo il portale per accedere...

Made Green in Italy, l'impronta ecologica dell'Aceto Balsamico di Modena in un logo

20-09-2020 | News

Non si fa trovare impreparato il sistema dell’Aceto Balsamico di...

Sostenibilità e territorio nell'Agenda 2030 del Consorzio Vini Alto Adige

20-09-2020 | Trend

In un’azione congiunta con il Centro di consulenza per la...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.