L'arte del bere

Un panorama a 360° all'insegna del gusto e dello stile mediterraneo

Il Consiglio di amministrazione del Consorzio di tutela vini Doc Sicilia ha confermato alla presidenza Antonio Rallo.

Eletti anche i due vicepresidenti: sono Giuseppe Bursi e il riconfermato Filippo Paladino.

Il nuovo vertice della Doc Sicilia vini resterà in carica nel triennio 2020-2022.

L’elezione è avvenuta oggi, venerdì 6 marzo 2020 a Mazara del Vallo, durante la prima seduta del nuovo cda.

“Ringrazio il cda per la fiducia che mi ha rinnovato“ dice Antonio Rallo, “e che, di fatto, testimonia il valore del lavoro corale svolto da tutti i componenti del Consiglio di amministrazione uscente. Continueremo a lavorare, con il supporto dei nuovi consiglieri, per lo sviluppo della Denominazione Sicilia con la massima determinazione possibile“.

Il nuovo cda è composto da 

  • Vincenzo Ampola,
  • Gaspare Baiata,
  • Giuseppe Bursi,
  • Salvatore Chiantia,
  • Bernard Laurent De la Gatinais,
  • Paolo Di Maria,
  • Filippo Paladino,
  • Alessio Planeta,
  • Antonio Rallo,
  • Letizia Russo,
  • Alberto Tasca,
  • Nicolò Vinci.

Al Disciplinare di produzione del Consorzio di tutela vini Doc Sicilia aderiscono ad oggi 453 imbottigliatori e oltre 7.800 viticoltori.

Nel 2019 sono state prodotte 95 milioni di bottiglie.

Biologico: slitta a giugno la presentazione del PAP

16-05-2022 | Normative

Biologico: slitta a giugno la presentazione del PAP. Con decreto n. 216472...

World Cocktail Day, nasce la drinklist che celebra gli ultimi 100 anni di storia del cinema

13-05-2022 | Trend

Far percorrere ai propri ospiti un viaggio mai intrapreso prima all’insegna...

Addio ad Adriano Grosoli, padre nobile del Balsamico

12-05-2022 | News

Scomparso a 93 anni Adriano Grosoli, l’unico rimasto in vita...

Brexit, il Defra conferma le norme di etichettatura delle bevande spiritose

12-05-2022 | Estero

Il 6 maggio 2022 il Dipartimento per l'ambiente, l'alimentazione e...

Nasce l’Aceto di Mela Annurca Campana

12-05-2022 | Trend

Nasce un aceto di mele di forte identità territoriale. È...

Asolo Prosecco, +33,4% nei primi quattro mesi del 2022

12-05-2022 | Arte del bere

L’Asolo Prosecco ha chiuso il primo quadrimestre 2022 con un ulteriore balzo in...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.