Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

Il governo francese avrebbe stanziato 200 milioni di euro, a integrazione di un fondo iniziale dell'UE di 160 milioni di euro, per acquistare le scorte di vino in eccesso, aiutando così i produttori. Diverse regioni vinicole francesi sono infatti in difficoltà a causa del cambiamento delle abitudini di consum e dell'aumento del costo della vita.

Le statistiche della Commissione europea relative al  primo semestre 2023 avrebbero rilevato un calo del consumo di vino del 7% in Italia, del 10% in Spagna, del 15% in Francia, del 22% in Germania e del 34% in Portogallo.

Il calo della domanda ha portato a una sovrapproduzione, a un forte calo dei prezzi e a gravi difficoltà finanziarie per per i produttori.

Il governo francese starebbe inoltre incoraggiando i viticoltori a passare a colture alternative in risposta ai cambiamenti climatici e per far fronte alla mancanza di domanda.

Congiuntura economica: le prospettive dopo il taglio dei tassi

14-06-2024 | Studi e Ricerche

Secondo uno studio di Confindustria, l'avvio del taglio dei tassi...

Finlandia: prove di liberalizzazione delle bevande alcoliche (si inizia fino a 8%)

14-06-2024 | Estero

La Finlandia ha recentemente liberalizzato la vendita di bevande alcoliche...

Alla scoperta dei sapori di Trapani: un viaggio enogastronomico dal mare alla valle del Belice

13-06-2024 | Itinerari

Un viaggio enogastronomico nella provincia di Trapani è un'esperienza che...

Masaf: deroga al 3% per la ristrutturazione dei vigneti nelle aree colpite da peronospora

13-06-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Vent’anni di export: la corsa di vino e spirits sui mercati internazionali

12-06-2024 | News

Negli ultimi anni, il panorama mondiale dell'export di vino e...

In dono ai Capi di Stato del G7 l’Atlante del patrimonio agroalimentare italiano

12-06-2024 | News

In occasione del prossimo G7, il governo italiano ha deciso...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.