Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

L'automazione al servizio delle attività in campo. Si moltiplicano progetti e procedure. NoviAgri, ad esempio, un progetto volto alla creazione di un prototipo di atomizzatore ad erogazione automatica della miscela fitoiatrica direttamente sulla vegetazione, senza dispersione nell’ambiente, è stato recentemente promosso dal Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato. Un approccio innovativo alla viticoltura e legato ad un costante sviluppo della ricerca scientifica sul campo. Una tecnologia sempre più preponderante nello sviluppo futuro di una viticoltura che sta imparando a sfruttare tecniche ed evoluzioni scientifiche per contrastare gravi problematiche e malattie come la flavescenza dorata.

“Creare un ponte e unire la grandissima esperienza dei produttori e il progresso tecnologico è un dovere e sarà responsabilità del Consorzio far progredire questa unione lungimirante e virtuosa. L’intelligenza artificiale rappresenta il futuro e deve essere integrata nella sapiente manualità che contraddistingue i Vigneron di questo territorio; è uno strumento che sta diventando fondamentale e sempre più imprescindibile" ha dichiarato Vitaliano Maccario, presidente del Consorzio.

L’atomizzatore, dopo una lunga fase di sperimentazione in vigneto, ha dimostrato di essere perfettamente funzionante. Un alleato nella gestione dei flussi di erogazione del prodotto fitosanitario sui filari e sulle foglie, limitandone la dispersione in terra o nell’aria. Un miglioramento dell’applicazione capace di sfruttare l’intelligenza artificiale per stabilire il volume ottimale di distribuzione dei trattamenti in relazione alla pianta. Il progetto ha coinvolto i relatori Paolo Gay e Paolo Marucco dell’Università degli Studi di Torino- DiSAFA Meccanica Agraria, Giancarlo Spezia di Tecnovict-Spezia S.r.l., Paolo Mollo di CSP Innovazione nelle ICT e il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato, e nasce da un lungo periodo di studi degli innumerevoli parametri che caratterizzano un vigneto e da tenere in considerazione per massimizzare la somministrazione dei trattamenti. Il passo successivo sarà quello di perfezionare l’app, mettendola a servizio dei viticoltori e rendendola facilmente fruibile. 

“Dietro questo progetto c’è stato tantissimo lavoro – ha concluso il Presidente Maccario – Oggi, il Consorzio si è posto dei chiari e importanti obiettivi per quanto concerne ricerca scientifica e tutela del territorio. Il progetto NoviAgri è una dimostrazione chiara dell’impegno che il Consorzio vuole mettere in campo da qui al futuro, anche nel coinvolgimento attivo e nelle sinergie create con istituzioni, università, tecnici, aziende e industrie. Il nostro è un territorio meraviglioso ed è nostro dovere tutelarlo e offrire quanto più supporto possibile a coloro che lo vivono quotidianamente, i nostri viticoltori”.

Emergenza siccità nel sud della Francia e Catalogna in stato di crisi già da febbraio

16-05-2024 | Trend

Nella maggior parte del bacino viticolo del Mediterraneo occidentale (Spagna...

Fine della querelle Prosecco-Prosek: una vittoria per le bollicine venete

16-05-2024 | Arte del bere

La controversia tra Prosecco e Prosek giunge finalmente a una...

Esplorando l'Italia tra golfo di Napoli e costa adriatica: un viaggio tra paesaggi e sapori

16-05-2024 | Itinerari

In un viaggio attraverso le regioni italiane del sud e...

Regolamento IG europee, le norme entrano in vigore

15-05-2024 | Normative

Dal 13 maggio è entrato in vigore in Italia  il...

Consorzio del Chianti classico festeggia il centenario nel segno della sostenibilità

15-05-2024 | Trend

Sostenibilità e identità territoriale: sono alcune parole chiave alla base...

Gelate tardive colpiscono le regioni vinicole europee

14-05-2024 | Estero

Le notti gelide alla fine di aprile hanno provocato seri...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.