Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

In base a quanto riportato da Iwsr Drink Market Analysis, la vendita online di alcolici negli Stati Uniti aumenterà il CAGR in valore dell'11% nel prossimo quinquennio. Entro il 2026 il vino aumenterà del 2% mentre la birra, il sidro e i prodotti pronti da bere complessivamente del 15%. A guidare la crescita futura, in considerazione del fatto che quella dei vini risulterà moderata, sarà la vendita online di spiriti, con il whisky che rappresenta circa la metà delle vendite di alcolici online negli Stati Uniti; è previsto un aumento del valore del 16% per i whisky e del 30% per i distillati entro il 2026.  "Negli Stati Uniti le vendite di alcolici online sono cresciute rapidamente negli ultimi anni. Il Covid-19 ha aumentato la consapevolezza di consumatori e rivenditori e proprietari di marchi che hanno investito molto nel settore. Alcuni Stati hanno anche allentato le precedenti restrizioni sulle vendite online, mentre in altri le soluzioni tecnologiche hanno offerto un modo per aggirare legalmente le barriere" ha dichiarato Guy Wolfe, responsabile degli approfondimenti sull'e-commerce di Iwsr Drink Market Analysis. Wolfe inoltre ha sottolineato: "Sebbene sia prevista una crescita significativa dell'alcol online, le aspettative si sono attenuate a fronte di un contesto economico sempre più incerto". 

Usa: in arrivo una strategia nazionale per ridurre gli sprechi alimentari e migliorare il riciclo

20-06-2024 | Estero

Il 12 giugno 2024, la Food and Drug Administration (Fda)...

La Thailandia rivede la legge sul controllo degli alcolici

20-06-2024 | Arte del bere

Il 12 giugno 2024, un Comitato dell'Assemblea Nazionale della Thailandia...

Vino: Lollobrigida soddisfatto per la chiusura della procedura di notifica belga all’Ue

19-06-2024 | News

Il ministro dell'Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco...

La Russia minaccia di applicare dazi del 200% sul vino di alcuni paesi europei

19-06-2024 | Estero

Il governo russo ha minacciato di imporre una tariffa del...

Assemblea generale di spiritsEUROPE a Roma: impegno contro gli abusi, no al proibizionismo

18-06-2024 | News

Ha preso il via oggi a Roma l’Assemblea Generale di spiritsEUROPE...

Via libera Ue alla Nature Restoration Law, il regolamento sul ripristino delle aree naturali

18-06-2024 | News

Il Consiglio dell’Unione Europea, l’istituzione che riunisce i ministri dei...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.