Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

Aumentano le vendite di Brunello di Montalcino del 18% in valore e del 7% in volume nel 2022. Sono i dati diffusi dal Consorzio sulla base dell'osservatorio prezzi, lo strumento di rilevazione delle vendite basato sulle dichiarazioni di un campione omogeneo di imprese del territorio. In particolare, spiega una nota, spicca la domanda nel Belpaese, primo mercato per il Brunello, con un rialzo del 27% in valore e del 19% in termini di volumi.

Bene anche gli ordini dagli Stati Uniti, che con una chiusura di anno a +29% si confermano principale sbocco internazionale. Buone conferme anche per Canada, Germania e Svizzera, mentre arretra la domanda del Regno Unito. Complessivamente, nel 2022 è stato commercializzato il 94% dell'annata 2017.
La Riserva 2016, altra protagonista delle vendite dello scorso anno, ha infine portato il millesimo al sostanziale sold out nelle cantine di Montalcino. "Lo scorso anno le nostre imprese sono riuscite a fare ancora meglio del già fortunato biennio precedente - sottolinea il presidente del Consorzio del vino Brunello di Montalcino, Fabrizio Bindocci -, e questo fa particolarmente piacere. In primo luogo, perché è la dimostrazione di come il nostro brand territoriale sia sempre più apprezzato nel mondo a prescindere dal blasone delle singole annate; poi perché il risultato è stato raggiunto nonostante una dotazione della nuova annata commerciale 2017 di circa il 15% inferiore rispetto a quella precedente".
Per Bindocci "consolidamento sarà la parola chiave di un 2023 che si apre con molte insidie di carattere congiunturale, da conseguire attraverso un'attività intensa di promozione e posizionamento in Italia e all'estero". 

Al via le domande per contributi a Comunità Energetiche Rinnovabili (Cer)

10-04-2024 | Normative

Sul sito del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (Mase)...

Da maggio in vigore l’accordo di libero scambio tra Ue e la Nuova Zelanda

10-04-2024 | News

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 9 aprile 2024 è...

Investimenti e ristrutturazione vigneti: i chiarimenti Agea

10-04-2024 | Normative

Nel corso della settimana è stata pubblicata sul sito di...

Il tappo a vite celebra i 60 anni, oggi adottato in 40 paesi

10-04-2024 | Trend

Quest'anno ricorre il 60° anniversario dell'adozione dei tappi a vite...

Anche il Portogallo, ottavo paese europeo, adotta il Nutriscore

10-04-2024 | News

Anche il Portogallo ha adottato il Nutriscore, l’etichettatura “a semaforo”...

Ministro delle Finanze della Repubblica Ceca favorevole a una tassa sui vini fermi

08-04-2024 | Estero

Il Ministro delle Finanze della Repubblica Ceca, Zbyňek Stanjura si...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.