Trend

Arte, architettura, design, interni, consigli culinari, tendenze, moda e comunicazione. Tutto all'insegna del buon gusto.

I cinesi bevono sempre di più vini locali. Mentre i vini importati hanno subito una flessione lo scorso anno, la popolarità dei vini cinesi, in particolare quelli provenienti dalla principale regione vinicola, Ningxia, ha registrato una crescita vertiginosa online attraverso le principali piattaforme di e-commerce e social media del Paese.

Secondo i dati diffusi dal Centro per lo sviluppo e il servizio dell'industria vinicola di Yinchuan - come riporta vino-joy.com - le vendite online dei vini della sottoregione di Yinchuan del Monte Helan Est hanno superato i 75 milioni di RMB (10,9 milioni di dollari) nel corso dell'anno, con un aumento del 50% rispetto al 2021, nonostante le restrizioni del Paese e i consumi domestici tradizionalmente modesti.

La piattaforma più efficace finora per guidare le vendite di vino online del distretto è la principale piattaforma di e-commerce cinese JD.com, responsabile di 52 milioni di RMB (7,5 milioni di dollari), mentre Tmall.com e Douyin, la versione cinese di Tiktok, hanno contribuito insieme a 23 milioni di RMB (3,3 milioni di dollari).

Yinchuan è una sottoregione viticola chiave del Ningxia e le altre sottoregioni sono Qing Tongxia, Hong Shibao e Shi Zuishan.

La crescita corrisponde a una tendenza emergente tra i millennial e i Gen-Z cinesi, attenti ai social media, che scelgono i prodotti nazionali rispetto a quelli importati, grazie al crescente orgoglio e alla fiducia nel patrimonio cinese.

Secondo il governo locale, anche l'attiva campagna di e-commerce e l'efficace gestione dei social media hanno svolto un ruolo centrale nel boom delle vendite online del Ningxia. L'anno scorso, il governo di Yinchuan ha creato un flagship store su JD.com che vendeva esclusivamente vini del Ningxia. Nel frattempo, ha incoraggiato e sostenuto le aziende vinicole del Ningxia a creare account sulle più popolari piattaforme cinesi di video brevi, tra cui Douyin e Kuaishou, per promuovere i vini del Ningxia.

Entro la fine del 2022 più di 40 cantine vendevano vini online, circa la metà del numero totale di cantine di Yinchun. Particolarmente efficaci sono state le promozioni delle vendite durante le feste dello shopping online, come il 18 giugno e il Singles' Day, tra cui il livestreaming di Douyin e gli e-coupon.

Gdo: l’indagine Vinitaly su spumanti e vini emergenti

17-03-2023 | Studi e Ricerche

Il 2022 è stato un anno difficile anche per il...

Riparte I Love ITAlian Wines&Spirits Course a Pechino

17-03-2023 | News

Riparte dalla capitale Pechino il nuovo ciclo di Masterclass “I...

Al via le domande per la nuova Pac

16-03-2023 | Normative

È iniziata la raccolta della domanda unica volta all’accesso ai pagamenti diretti previsti...

Mixology: al Vinitaly l'area tematica per vivere esperienze sensoriali

15-03-2023 | News

Al Vinitaly 2023, che si svolgerà a Verona dal 2...

Cabina di regia al Masaf per sostenere e difendere la filiera italiana

15-03-2023 | News

Istituita oggi al Masaf la Cabina di Regia per sostenere e difendere la filiera agroalimentare italiana. Il...

Fallimento Silicon Valley Bank: scossa anche la comunità vinicola

15-03-2023 | Estero

Venerdì è stata pubblicata la notizia che ha scosso il...

© 2023 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.