Studi e Ricerche

Ogni anno l'Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino (Oiv) pubblica la panoramica che analizza la situazione e le prospettive a breve termine del settore vitivinicolo, fornendo dati a livello globale del tasso di produzione, consumo e commercio nonché il grado di equilibrio tra questi settori nel mercato del vino.

A fine aprile, il direttore Generale dell'Oiv, Pau Roca, ha presentato le informazioni sulla produzione, il consumo e il commercio internazionale di vino nel 2021, con un focus sul record storico del 2021 relativo al commercio.

STABILIZZAZIONE DEL VIGNETO

Il vigneto mondiale si è stabilizzato dal 2017 rimanendo a 7,3 milioni di ettari. Ci sono due spiegazioni:

Il rallentamento della crescita dei vigneti cinesi. La crescita del vigneto europeo che rappresenta il 46% del vigneto mondiale a causa del nuovo sistema di autorizzazione all'impianto ma rimane limitata. A livello globale la situazione è totalmente eterogenea.

LA PRODUZIONE DI VINO IN LEGGERMENTE IN RIPRESA

La produzione globale è stimata in 260 mln hl. È un calo dell'1% rispetto al 2020.

Due i motivi principali: il calo in alcuni dei maggiori paesi produttori di vino dell'Ue. I raccolti record dell'emisfero australe. 

IL CONSUMO DI VINO IN LEGGERA RIPRESA

Dopo 3 anni consecutivi di calo dei consumi, il consumo è stato stimato in 236 milioni di litri, con un aumento dell'1% rispetto al 2020. Il 2020 è stato l'anno più debole dal 2002 a causa del Covid. Il 48% del consumo globale è nell'Ue, anche se in calo dagli anni 2000.

Va notato che gli Stati Uniti sono un mercato resiliente e che gli americani consumano ancora. Anche dopo le numerose interruzioni che potrebbero esserci state in passato sul mercato statunitense in merito all'implementazione di diverse barriere commerciali.

IL BOOM DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE DEL VINO

Il 2021 è stato un anno positivo per il commercio. Con un volume di 111,6 mln hl, le esportazioni mondiali di vino nel 2021 sono aumentate del 4% rispetto al 2020, registrando il volume più alto di sempre. Con una performance ancora migliore in termini di valore, le esportazioni mondiali di vino nel 2021 sono aumentate del 16% rispetto al 2020, attestandosi a 34,3 miliardi di euro.

Per tipologia di vino:

L'export di vino fermo o spumante in bottiglia aumenta in volume e in valore rispetto al 2020.

Vino in bottiglia: (Volume: + 6% / 2020) (Valore: +13% / 2020) Spumante: (Volume: + 22% / 2020) (Valore: +35% / 2020) Per quanto riguarda Bag in Box e Bulk wine la situazione è più mista.

Bag-in-Box (BiB): (Volume: -8% / 2020) (Valore: -1% / 2020) Vino sfuso: (Volume: + 5% / 2020) (Valore: -5% / 2020)

I tre leader europei, in volume e in valore (59,8 Mio hl, 54% dell'export mondiale in volume e 64% in valore).

Spagna: 23 mln hl (+14%) 2,9 miliardi (+10%) Italia: 22,2 mln hl (+7%) 7,1 miliardi (+13%) Francia: 14,6 mln hl (+8%) 11,1 miliardi (+27%) Per quanto riguarda l'importazione, Germania, USA e Regno Unito rappresentano 42 mln hl, rappresentano il 38% dell'importazione totale e rappresentano 13,1 miliardi di euro.

Il mercato del vino non è mai stato così globalizzato. Il 47% del vino consumato è di importazione. Ogni 2 bottiglie di vino consumate nel mondo circa 1 ha attraversato (almeno) un confine.

 

L'enologo siciliano Pietro Russo terzo Master of Wine Italiano

26-02-2024 | Arte del bere

Pietro Russo, rinomato enologo siciliano, ha ottenuto il prestigioso titolo...

NoviAgri, primi prototipi e app per il controllo delle malattie in vigneto

23-02-2024 | Studi e Ricerche

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato ha illustrato...

Vermouth di Torino, consumi in crescita e nuovi “Ambasciatori”

23-02-2024 | Trend

Il Vermouth di Torino, tipica eccellenza del Piemonte, fa sempre...

Mezcal, un ingrediente artigianale nuova star della mixology

22-02-2024 | Trend

Il Mezcal, antica bevanda messicana, vive un momento di rinascita...

Vini dealcolizzati e parzialmente dealcolizzati: le faq della Commissione Ue

21-02-2024 | Normative

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 15 gennaio 2024 è...

Investimenti 2024-2025: il Masaf proroga le domande

21-02-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.