Studi e Ricerche

Il Mipaaf ha pubblicato i dati Cantina Italia aggiornati al 28 febbraio 2022. Le giacenze italiane di vini e mosti ammontano, al 28 febbraio 2022, a 67,4 milioni di ettolitri in aumento del 2% rispetto ai 66 milioni di ettolitri che risultavano in cantina al 28 febbraio 2021.

Più precisamente, le giacenze di vini Dop sono superiori dello 0,8% rispetto allo scorso anno; i vini Igp del 2,8%; i vini varietali registrano scorte inferiori del 1,2%; i vini generici scontano giacenze inferiori dell’1,5%; le giacenze totali di vini sono superiori dello 0,9% rispetto al 2021; i mosti segnano un più 15,5%; il vino nuovo ancora in fermentazione meno 22%.

Rispetto alla precedente rilevazione (31 gennaio 2022), i dati contenuti nei registri telematici segnano una riduzione delle scorte pari a 3 mln di hl di vini e mosti, anche se va ricordato che questi dati registrano più propriamente gli spostamenti e non necessariamente le vendite di vino.

Dal confronto della rilevazione di febbraio 2022 (febbraio 2022 su febbraio 2021) con quella di gennaio 2022 (gennaio 2022 su gennaio 2021), emerge una situazione di sostanziale stabilità: il surplus delle giacenze totali (vini e mosti) si mantiene ad un più 2%, così come il dato riferito alle scorte di soli vini che passa da un più 1%, nella rilevazione di gennaio (gennaio 2022 su gennaio 2021) ad un più 0,9% in quella di febbraio (febbraio 2022 su febbraio 2021). Sulle singole voci, i vini Dop e vini Igp nella rilevazione di febbraio si registra – sempre su base annua - una riduzione delle scorte per i vini Dop che passano da un più 1,5% dello scorso mese ad un più 0,8% riscontrato nella rilevazione di febbraio; le scorte dei vini Igp rimangono stabili con un surplus a febbraio del 2,8% di poco superiore al surplus del 2,3% registrato a gennaio. Si riduce, invece, il deficit di prodotto per i vini varietali le cui scorte passano da un meno 4,9% registrato a gennaio ad un più contenuto meno 1,2% di febbraio, mentre per i generici la situazione si mantiene tutto sommato stabile con un meno 1,6% rilevato a gennaio ed un meno 1,5% in quella di febbraio.

Scarica il rapporto.

 

Il Portogallo rinuncia al Nutriscore

27-05-2024 | News

Il Portogallo rinuncia al Nutriscore. José Manuel Fernandes, nuovo ministro...

Ismea aggiorna i termini: nuove scadenze per le garanzie Gr8 e U35

27-05-2024 | Normative

La Commissione europea, con la decisione C(2023) 9090 final del...

Rapporto Agriturismo: massimo storico di aziende e focus su sostenibilità e innovazione

27-05-2024 | Studi e Ricerche

Nuovo massimo storico per le aziende agrituristiche italiane. È il...

Per il centenario Oiv lancia un concorso fotografico sul cambiamento climatico

24-05-2024 | News

Nell’ambito del Centenario dell’OIV e dell’Anno internazionale della vigna e...

Cina, la lenta avanzata dei wine bar

24-05-2024 | Trend

Continua la crescita dei bar in Cina. La “Guida ai...

Scoperte in una cantina austriaca ossa di mammut di 40mila anni fa

24-05-2024 | Trend

Un viticoltore austriaco ha fatto una scoperta spettacolare durante i...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.