Normative

Gli aggiornamenti di leggi e decreti che riguardano il mondo dei vini, degli spiriti e degli aceti

I principali organi di rappresentanza dell’industria hanno espresso forti critiche sul nuovo standard vigente in Australia ed in Nuova Zelanda che rende obbligatorio indicare sulle etichette delle bevande alcoliche il messaggio di allerta sul consumo in gravidanza. L’associazione Alcohol Beverages Australia ha affermato:” Non ci sono evidenze che dimostrino l’efficacia di tale misura nel modificare atteggiamenti cosiddetti a rischio. L’obbligo di inserire tale indicazione come obbligatoria, comporterà maggiori costi a carico dei produttori già provati dagli incendi boschivi e dalle inondazioni”.

NoviAgri, primi prototipi e app per il controllo delle malattie in vigneto

23-02-2024 | Studi e Ricerche

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato ha illustrato...

Vermouth di Torino, consumi in crescita e nuovi “Ambasciatori”

23-02-2024 | Trend

Il Vermouth di Torino, tipica eccellenza del Piemonte, fa sempre...

Mezcal, un ingrediente artigianale nuova star della mixology

22-02-2024 | Trend

Il Mezcal, antica bevanda messicana, vive un momento di rinascita...

Vini dealcolizzati e parzialmente dealcolizzati: le faq della Commissione Ue

21-02-2024 | Normative

Sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 15 gennaio 2024 è...

Investimenti 2024-2025: il Masaf proroga le domande

21-02-2024 | Normative

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf)...

Ratifica dell’accordo Ue-Canada: i benefici per vini e spiriti italiani

20-02-2024 | News

Si è svolta  l’Audizione informale di Federvini sulla Ratifica ed esecuzione...

Please publish modules in offcanvas position.