News

''Sono particolarmente felice di comunicare che sono stati definitivamente approvati il riconoscimento della DOCG 'Amarone della Valpolicella' e il relativo disciplinare di produzione. Questo traguardo pone le premesse per un futuro sviluppo delle imprese della Valpolicella e ricompensa il lavoro e la passione profusa nei secoli dai produttori che hanno contribuito all'affermarsi di questo prodotto in Veneto, in Italia e nel Mondo''. Lo afferma il ministro delle Politiche agricole, Luca Zaia.

Dopo il parere favorevole espresso dal Comitato Vini e la successiva istruttoria, con il decreto firmato oggi dal Capo Dipartimento del Mipaaf Giuseppe Nezzo, viene raggiunto un importante traguardo per questo che e' riconosciuto, a livello nazionale e internazionale, come il ''vino bandiera'' della zona della Valpolicella.

Sono stati approvati anche i disciplinari della DOCG ''Recioto della Valpolicella'', della DOC ''Valpolicella Ripasso'' e, conseguentemente, e' stato approvato il nuovo disciplinare della DOC ''Valpolicella'' per le tipologie di base. Tali decreti sono stati avviati alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, che avverra' entro pochi giorni.

Si precisa che, sia per la DOCG ''Amarone della Valpolicella'' che per la DOCG ''Recioto della Valpolicella'', la rivendicazione dei relativi vini avverra' a decorrere dalla prossima vendemmia 2010 e che gli stessi vini, che necessitano di un periodo di invecchiamento di oltre due anni, saranno immessi al consumo con la DOCG a partire dal 1* gennaio 2013.

fonte: www.asca.it

Terregiunte, il nuovo "vino d'Italia" sposa Nord e Sud enologici

23-08-2019 | Arte del bere

Il nome è evocativo: «Terregiunte-Vino d’Italia». E indica l'inedito abbraccio...

I gioielli nascosti della Garfagnana, da Barga a Castiglione, assaporando il Candia

23-08-2019 | Itinerari

Borghi medievali, corsi d’acqua spumeggianti, foreste selvagge, colline e picchi...

Addio a Lapo Mazzei, protagonista del Chianti Classico

22-08-2019 | News

All’età di 94 anni si è spento, nella sua tenuta...

L'assenzio di Pontarlier ottiene l'indicazione geografica

21-08-2019 | Arte del bere

L'assenzio di Pontarlier ha ottenuto l'etichetta di indicazione geografica per...

Complessità, acidità e tannini: in Uk la bevanda analcolica con 20 botaniche per accompagnare cibi gourmet

21-08-2019 | Trend

La britannica Nine Elms ha lanciato No.18, una bevanda senza alcool...

In Usa nasce Spirits United, piattaforma online per migliorare e promuovere l'industria delle bevande alcoliche

21-08-2019 | Estero

Il Distilled Spirits Council ha lanciato Spirits United, una piattaforma...

Federvini

   Via Mentana 2/B, 00185 Roma
+39.06.49.41.630
+39.06.44.69.421
+39.06.49.41.566
redazione@federvini.it
www.federvini.it
   C.F. 01719400580

Condividi

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news del portale Federvini.

Seguici

  

© 2019 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection