News

Da oggi è attivo il portale Simest per la presentazione delle domande relative alla richiesta di contributi a fondo perduto riservati alle imprese esportatrici danneggiate dall’alluvione che ha colpito la Toscana lo scorso novembre.

Le risorse - gestite da Simest per conto del Maeci e pari a €100 milioni – sono destinate all’erogazione dei ristori per danni materiali subiti su beni mobili ed immobili.

A tali sostegni possono accedere le imprese di tutte le dimensioni che abbiano sede operativa o unità locali nei Comuni e nelle frazioni colpite dall’alluvione e che abbiano registrato nell’ultimo esercizio disponibile un fatturato export di almeno il 3%. Ciascuna impresa potrà richiedere un importo massimo complessivo fino a €5 milioni.

L’accesso ai contributi a fondo perduto è, inoltre, esteso – sia per le imprese colpite dall’alluvione in Toscana sia per quelle colpite dagli eventi alluvionali di maggio 2023 in Emilia-Romagna e territori limitrofi – alle imprese non direttamente esportatrici ma afferenti a una filiera produttiva a vocazione esportatrice e il cui fatturato derivi da comprovate operazioni nei confronti delle imprese operative nei mercati esteri.

Fonte

Link al comunicato Simest

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

Whiskey re dell’export di spirits Usa con una quota del 63%

01-03-2024 | Estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una...

Grandi Borgogna: per acquistarli in Norvegia fino a un mese davanti al negozio in tenda

29-02-2024 | Trend

I norvegesi più appassionati di vini di Borgogna anche quest’anno...

Maxi furto di vini di pregio in Borgogna

29-02-2024 | Arte del bere

Un dipendente di una casa vinicola della Borgogna è sospettato...

Approvato il Ddl sull'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

29-02-2024 | Normative

Il Senato ha dato il suo via libera definitivo al...

Via libera definitiva al Regolamento sulle IG: ecco tutte le novità per la Dop economy

29-02-2024 | News

Il nuovo regolamento sulle Indicazioni geografiche dell'Unione europea di vini...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.