News

Il Dipartimento della Salute dell'Oms ha recentemente pubblicato due documenti: un nuovo manuale tecnico sulla politica fiscale in materia di alcol e un rapporto globale sull'utilizzo delle tasse sull'alcol.

Il manuale incoraggia i Paesi ad aumentare significativamente le accise per diminuire l'accessibilità economica dei prodotti alcolici, accusando il settore produttivo degli alcolici di avere un intrinseco conflitto di interessi con gli obiettivi di salute pubblica. Il rapporto globale sostiene che l'aumento delle accise tenderà a diminuire il consumo di alcol e i danni correlati.

Tra le osservazioni principali contenute nel rapporto globale vi è anche il fatto che le accise sono ritenute troppo basse e non al passo con l'inflazione, che le imposte sono sottoutilizzate come strategia efficace per diminuire il consumo e che il vino è troppo spesso esentato dalle tasse sulle bevande alcoliche, in particolare in Europa.

In risposta, Federvini esprime il parere che imporre restrizioni normative, insieme a una tassazione elevata e messaggi allarmistici sull'etichetta, sia controproducente. Per Federvini rimangono fondamentali attività di educazione, comunicazione e informazione per promuovere un consumo consapevole, attento e moderato, anziché adottare misure proibizionistiche che raramente hanno influenzato in modo significativo i consumi errati.

Maggiori informazioni qui: WHO urges countries to raise alcohol, sugary beverage taxes (just-drinks.com)

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

Whiskey re dell’export di spirits Usa con una quota del 63%

01-03-2024 | Estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una...

Grandi Borgogna: per acquistarli in Norvegia fino a un mese davanti al negozio in tenda

29-02-2024 | Trend

I norvegesi più appassionati di vini di Borgogna anche quest’anno...

Maxi furto di vini di pregio in Borgogna

29-02-2024 | Arte del bere

Un dipendente di una casa vinicola della Borgogna è sospettato...

Approvato il Ddl sull'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

29-02-2024 | Normative

Il Senato ha dato il suo via libera definitivo al...

Via libera definitiva al Regolamento sulle IG: ecco tutte le novità per la Dop economy

29-02-2024 | News

Il nuovo regolamento sulle Indicazioni geografiche dell'Unione europea di vini...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.