News

"Il 2022 è stato un anno complesso, cominciato sotto i migliori auspici, gli avvenimenti internazionali hanno avuto un forte impatto sulle spalle dei produttori. Chiediamo l'attenzione del governo per monitorare gli aumenti che noi aziende dobbiamo affrontare e soprattutto la protezione dei nostri prodotti da attacchi indiscriminati. Il Made in Italy è simbolo di qualità ed eccellenza e deve essere tutelato e promosso al meglio all'interno delle sedi nazionali ed internazionali".

Lo ha detto la presidente di Federvini Micaela Pallini aprendo la cena di gala prenatalizia che ha visto la partecipazione, tra gli altri, del ministro dell'Agricoltura, della sovranità alimentare e foreste Francesco Lollobrigida, e dal vice presidente del Senato Gian Marco Centinaio insieme alle organizzazioni del mondo agricolo e cooperativo, oltre a un parterre de roi di produttori del comparto vini, alcolici e aceti. Un'occasione di primo contatto con l'Associazione, come ha sottolineato il ministro Lollobrigida che ha ringraziato gli imprenditori e le imprese di un settore che è, ha rimarcato, "strategico, un asset della nostra economia. Resta il vulnus della burocrazia, del carico che ci impegnamo a semplificare, ma le potenzialità del comparto sono enormi in quanto un unicum per qualità, biodiversità e produzioni certificate. Abbiamo poca cassa - ha precisato il ministro Lollobrigida - ma si può lavorare molto sulle norme per semplificare il numero dei registri e lasciare le imprese libere di lavorare e creare lavoro. L'incontro odierno apre un proficuo confronto e vuole esprimere - ha concluso Lollobrigida - un ringraziamento per quanto fatto per l'Italia".

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

Whiskey re dell’export di spirits Usa con una quota del 63%

01-03-2024 | Estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una...

Grandi Borgogna: per acquistarli in Norvegia fino a un mese davanti al negozio in tenda

29-02-2024 | Trend

I norvegesi più appassionati di vini di Borgogna anche quest’anno...

Maxi furto di vini di pregio in Borgogna

29-02-2024 | Arte del bere

Un dipendente di una casa vinicola della Borgogna è sospettato...

Approvato il Ddl sull'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

29-02-2024 | Normative

Il Senato ha dato il suo via libera definitivo al...

Via libera definitiva al Regolamento sulle IG: ecco tutte le novità per la Dop economy

29-02-2024 | News

Il nuovo regolamento sulle Indicazioni geografiche dell'Unione europea di vini...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.