News

Dopo il recupero messo a segno nel 2021, il 2022 si presenta per il settore dei vini, degli spiriti e degli aceti come un anno all'insegna di nuove sfide. L'innovazione favorita dalle risorse del Pnrr, l'internazionalizzazione, il confronto con l'Europa: sono tutte questioni centrali su cui Federvini, con il suo management, si misurerà nei prossimi mesi e da cui passa lo sviluppo delle aziende del settore. 
Qui il video realizzato da Il Sole 24 Ore - Radiocor.

Assemblea generale di spiritsEUROPE a Roma: impegno contro gli abusi, no al proibizionismo

18-06-2024 | News

Ha preso il via oggi a Roma l’Assemblea Generale di spiritsEUROPE...

Via libera Ue alla Nature Restoration Law, il regolamento sul ripristino delle aree naturali

18-06-2024 | News

Il Consiglio dell’Unione Europea, l’istituzione che riunisce i ministri dei...

Dopo i dazi Ue sulle auto elettriche cinesi in arrivo la ritorsione di Pechino

18-06-2024 | News

Il giorno 12 giugno, la Commissione europea ha concluso che...

Una miscela di whisky rari per festeggiare i 75 anni di Carlo III

18-06-2024 | Arte del bere

Un whisky unico per i 75 anni di Carlo III...

La fotografia del vino italiano nell’indagine di Mediobanca (si beve meno ma meglio)

18-06-2024 | Studi e Ricerche

Si beve meno ma meglio. È quanto emerge dal consueto...

Congiuntura economica: le prospettive dopo il taglio dei tassi

14-06-2024 | Studi e Ricerche

Secondo uno studio di Confindustria, l'avvio del taglio dei tassi...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.