News

Ai blocchi di partenza la nuova edizione di Vinitaly, dopo due anni di pandemia, con un poderoso programma di attività.

Federvini ed Unione italiana Vini presentano insieme due eventi presso il padiglione del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali dedicati rispettivamente al tema sul rapporto tra vino e salute e alla presentazione della piattaforma digitale U-label dedicata ai consumatori.

L’11 aprile alle 14.30 si svolgerà la tavola rotonda “La cultura del Vino: un modello mediterraneo” in collaborazione con Wine in Moderation (WIM). Con la moderazione di Franco Di Mare, interverranno Sandro Sartor, Presidente di Wine in Moderation, Silvana Hrelia, Professore Ordinario di Biochimica, Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita (Università di Bologna), Elisabetta Bernardi, nutrizionista, biologa con specializzazione in Scienza dell’alimentazione, Andrea Poli, Professore di Nutrition Foundation of Italy, Francesco Visioli, Professore dell’Università di Padova, Ernesto Di Renzo, Professore di Discipline antropologiche, Facoltà di medicina e Chirurgia, Università di Tor Vergata. E’ attesa la partecipazione del Ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli, del Sottosegretario di Stato alle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio e il Sottosegretario di Stato alla salute Andrea Costa.

Il 12 aprile alle 11.30 sarà presentato in collaborazione con l’associazione europea Comité Vins, l’evento dedicato alla piattaforma digitale U-label per fornire in maniera trasparente ai consumatori le indicazioni nutrizionali e la lista degli ingredienti dei vini. Giorgio dell’Orefice modererà gli interventi di Ignacio Sanchez Recarte, Segretario Generale di Comité Vins, Paolo Castelletti Segretario Generale di Unione Italiana Vini, Vittorio Cino Direttore di Federvini. Tra gli ospiti istituzionali Paolo De Castro, europarlamentare, Stefano Patuanelli Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Gian Marco Centinaio Sottosegretario di Stato alle Politiche Agricole.

Il primo evento rappresenterà un momento confronto tra il settore, esperti scientifici e rappresentanti delle istituzioni nazionali sul tema del modello di consumo del nostro Paese, sull’importanza del valore socioculturale del vino per i territori italiani e sull’importanza di difendere e promuovere la sua immagine e storia millenaria.

Il secondo evento sulla U-label evidenzierà questo nuovo strumento digitale attraverso il quale è fornita dettagliata informazione ai consumatori sulle indicazioni e gli obblighi relativi alle indicazioni nutrizionali, alla lista degli ingredienti e ai messaggi sul consumo moderato e responsabile, inclusa l’etichettatura ambientale sugli imballaggi.

 

Il labirinto della vite: un viaggio sensoriale nell'enologia e nell'arte

23-04-2024 | Arte del bere

Nel cuore dei comuni di Bassiano, Sezze e Sermoneta, la...

Aumento delle accise sul vino in Russia: come influirà sui prezzi al consumo?

23-04-2024 | Estero

L'aumento delle accise sui prodotti vinicoli in Russia non dovrebbe...

Sughero vs vite: un dibattito sulla sostenibilità delle chiusure nel mondo del vino

23-04-2024 | Studi e Ricerche

L'uso dei sugheri rispetto alle chiusure a vite nel mondo...

Rinviata a luglio 2025 l'entrata in vigore delle nuove normative Eaeu sul vino

23-04-2024 | Normative

L'entrata in vigore delle nuove normative tecniche dell'Unione economica eurasiatica...

Verifood, l’AI in aiuto per tutelare i marchi Dop e Ig

19-04-2024 | Studi e Ricerche

Un sistema di ricerca automatica sul web per scoprire usurpazioni...

Rapporto Ismea sull’innovazione vitivinicola: soluzioni agritech e agricoltura digitale

19-04-2024 | Studi e Ricerche

Le incertezze del quadro economico e geopolitico mondiale, tra crisi...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.