News

Il Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena IGP entra a far parte, tramite il proprio Presidente Mariangela Grosoli, del Comitato Strategico di OriGIn Italia - Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche che rappresenta oltre 70 Consorzi di Tutela del mondo delle DOP e IGP e circa il 95% delle produzioni italiane a Indicazione Geografica. Il Comitato Strategico è il  soggetto che affiancando Assemblea e Consiglio Direttivo, è chiamato ad un’azione di sintesi delle istanze  collettive e il luogo in cui la vision e la mission dell’associazione possono essere messe a fuoco, rivalutate e sviluppate in modo continuativo in forza delle esigenze di un mondo in costante cambiamento.
Il Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena IGP è uno dei più importanti, in termini di numeri, nel panorama delle IGP. Nell’anno da poco conclusosi, la produzione certificata ha ampiamente superato i 102 milioni di litri, grazie ad una crescita a due cifre che ha fatto segnare un +12% sull’anno precedente. Cifre che assumono un significato doppiamente importante se si considera che tali performance sono state raggiunte nel periodo più difficile della pandemia, con alcuni operatori che hanno dovuto fare i conti con la chiusura prolungata del canale Ho.Re.Ca. per disposizione governativa e le relazioni internazionali - l'Aceto Balsamico di Modena IGP ha una quota export di oltre il 92% - subivano un rallentamento.  
“Credo che la presenza del nostro Consorzio all’interno del  Comitato Strategico - commenta Mariangela Grosoli, Presidente del Consorzio - sia un dato di grande importanza, non solo perché conferma la rilevanza del nostro prodotto, ma soprattutto perché ci permette di partecipare ad una riflessione collettiva del mondo delle IG che oggi è più che mai necessaria. Infatti, siamo alle porte di un processo di riforma legislativa a livello comunitario che toccherà molti paradigmi consolidati e che potrebbe migliorare o peggiorare sensibilmente gli strumenti di gestione e tutela dei prodotti DOP e IGP. Abbiamo sempre lavorato affinché le nostre Imprese ma anche i consumatori venissero tutelati dalle pratiche sleali e oggi mettiamo la nostra grande esperienza nell’ambito della tutela, della valorizzazione e del contrasto alle frodi a disposizione del Comitato Strategico di OriGIn Italia, con l’impegno di portare il nostro miglior contributo su un tema di cui siamo stati riconosciuti in più occasioni esempio di best practices”.  Il Comitato Strategico di OriGIn Italia, alla cui presidenza siede Cesare Baldrighi Presidente di OriGin Italia, si compone altresì dei rappresentanti delle associazioni di prodotto Antonio Auricchio Presidente di AFIDOP e Fabrizio Filippi Presidente di FederDop Olio e dei principali Consorzi di Tutela dei prodotti DOP e IGP. Nella fattispecie, per i Consorzi della filiera Formaggi Giuseppe Ambrosi Vicepresidente Consorzio Tutela Grana Padano DOP, Nicola Bertinelli Presidente del Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano e Gianni Maoddi Presidente del Consorzio per la Tutela del Formaggio Pecorino Romano; per i Consorzi della filiera Prodotti a Base di Carne Pietro Bellini Presidente del Consorzio di Tutela del Prosciutto di Norcia IGP e  Alessandro Utini Presidente del Consorzio Prosciutto di Parma; per i Consorzi della filiera Oli Laura Turri, Presidente del Consorzio di Tutela Olio Extra Vergine di Oliva Garda DOP. E ancora: per i Consorzi della filiera Aceti entra Mariangela Grosoli Presidente del Consorzio Tutela Aceto Balsamico di Modena IGP; per i Consorzi della filiera Ortofrutta Georg Kossler Presidente del Consorzio Mela Alto Adige, Angelo Amato Presidente del Consorzio di Tutela Limone Costa d’Amalfi IGP e Sebastiano Fortunato Presidente del Consorzio di Tutela Pomodoro di Pachino IGP.  Per Fondazione Qualivita infine, il suo Presidente Cesare Mazzetti. 

Mariacristina Castelletta nuovo presidente del Consorzio Alta Langa

19-05-2022 | Arte del bere

Cambio della guardia ai vertici del Consorzio Alta Langa: il...

Week end in rosa sul lago di Garda

19-05-2022 | Itinerari

Ritorna anche quest’anno l’atteso appuntamento con Chiaretto di Bardolino in Cantina:...

Bordeaux 2021 en primeur: previsto un calo della domanda

18-05-2022 | Arte del bere

Secondo Liv-ex oltre il 71% dei commercianti internazionali ha dichiarato...

Usa, i Millennials apprezzano sempre di più il vino a basso contenuto di alcol

17-05-2022 | Trend

Il valore della categoria del vino a basso contenuto alcolico...

Colpire il vino nelle ritorsioni commerciali, una perdita di 340 milioni di dollari all'anno

17-05-2022 | News

Nell'articolo "Vino: il sacco da boxe nella rappresaglia commerciale" pubblicato...

Usa: nuovo metodo per rilevare danni dal fumo degli incendi sulle viti

17-05-2022 | Studi e Ricerche

Alcuni scienziati della California Central Coast e analisti di laboratorio...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.