News

Più che raddoppiato il numero di vini italiani e californiani presenti nella Classifica Liv-ex 2021 dei fine wines rispetto a quella del 2019.

Diverse etichette californiane hanno fatto il loro debutto nella fascia più alta della classifica, che colloca i vini in cinque fasce di prezzo.

Per qualificarsi nella classifica della piattaforma più esclusiva per il mercato dei vini di pregio, un vino deve essere stato scambiato almeno 15 volte su Liv-ex entro i primi sei mesi dell’anno. Le compravendite devono inoltre aver compreso almeno cinque annate del vino. I prezzi nella fascia più alta partono da 3.060 sterline per confezione da 12 bottiglie.

L'Italia ha visto 83 vini inclusi nella classifica 2021, riflettendo il crescente interesse per Piemonte e Toscana degli ultimi anni.

Dalla seconda alla prima fascia sono stati promossi quattro vini piemontesi, tra cui Bartolo Mascarello Barolo e i tre Barbaresco monovitigno di Gaja: Costa Russi, Sori San Lorenzo e Sori Tildin.

Secondo la piattaforma britannica questi vini stanno guadagnando sempre più l’interesse dei collezionisti, tanto da far definire l’area la "Borgogna d’Italia".

Bordeaux e Borgogna invece perdono quote di mercato e registrano una minore presenza nella classifica dei vini pregiati.

Il Bordeaux ha costituito quasi il 29% dei vini nella classifica 2021, contro il 37% del 2019, con la Borgogna che rappresenta il 20%, in calo rispetto al 29% di due anni fa.

La classifica di Liv-ex era nata nel 2009 concentrandosi esclusivamente sui vini di Bordeaux e solo dal 2017 si è aperta alle altre etichette del mondo. In quell'anno furono inclusi vini di altri sei paesi oltre la Francia, nel 2019 i paesi rappresentati erano nove, quest'anno otto.

Foto Unsplash

Qatar Duty Free acquisisce il monopolio di vendita degli alcolici

01-03-2024 | Estero

Qatar Duty Free ha annunciato l'acquisizione completa di Qatar Distribution...

Whiskey re dell’export di spirits Usa con una quota del 63%

01-03-2024 | Estero

Whiskey sul podio delle esportazioni di spirits americane, con una...

Grandi Borgogna: per acquistarli in Norvegia fino a un mese davanti al negozio in tenda

29-02-2024 | Trend

I norvegesi più appassionati di vini di Borgogna anche quest’anno...

Maxi furto di vini di pregio in Borgogna

29-02-2024 | Arte del bere

Un dipendente di una casa vinicola della Borgogna è sospettato...

Approvato il Ddl sull'imprenditoria giovanile nel settore agricolo

29-02-2024 | Normative

Il Senato ha dato il suo via libera definitivo al...

Via libera definitiva al Regolamento sulle IG: ecco tutte le novità per la Dop economy

29-02-2024 | News

Il nuovo regolamento sulle Indicazioni geografiche dell'Unione europea di vini...

© 2024 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.