News

12 aprile 2010

L’approvazione del decreto legislativo sulla tutela delle Denominazioni di origine e delle Indicazioni geografiche dei vini, in adeguamento anche alla nuova Organizzazione comune dei mercati agricoli (Ocm), da tempo sollecitata, è accolta favorevolmente da Federvini, la Federazione italiana industriali produttori importatori ed esportatori di vini acquaviti liquori sciroppi ed affini.

Si tratta, come sottolinea la Federazione, di un nuovo strumento che annuncia un’ulteriore semplificazione burocratica per le Denominazione di origine e le Indicazioni geografiche dei vini, nel solco tracciato dalla legge vinicola di base introdotta nel nostro ordinamento dalla Legge 82 del 2006. Federvini sottolinea alcune perplessità e la necessità di procedere ad un ulteriore approfondimento sul valore di alcune restrizioni introdotte rispetto a quanto previsto dalle regole comunitarie. A questo si aggiunge la preoccupazione della Federazione per la probabile erosione dei già esigui margini del settore a seguito degli aumenti dei costi di produzione a causa di alcune scelte operate, come ad esempio in materia di Consorzi e controlli.

 

Vini, spiriti e aceti, positivo il bilancio 2022 ma cautela su prospettive 2023

02-12-2022 | News

In attesa di un 2023 per il quale gli organismi...

Comitato misto Italia-Francia-Spagna sul vino: la Ue ci ascolti sulle nuove etichette

02-12-2022 | News

Riunito a Roma il Comitato misto franco-spagnolo-italiano per il settore...

Lollobrigida: il governo si impegnerà a snellire la burocrazia per la filiera vino-spiriti

02-12-2022 | News

"Il 2022 è stato un anno complesso, cominciato sotto i...

L’elenco Masaf dei Laboratori designati all'analisi di prodotti biologici

01-12-2022 | Normative

Il ministero delle Politiche agricole ha pubblicato l'elenco dei Laboratori designati...

Enoturismo: a Montalcino, in estate presenze a +20% sul pre-Covid

01-12-2022 | Itinerari

“La scorsa estate Montalcino è tornata a essere il feudo...

Accordo di libero scambio Ue-Australia: si rischia l’inciampo sul Prosecco

30-11-2022 | News

I negoziati tra Unione Europea e Australia per un accordo...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.