News

L'Australia è il primo mercato da cui la Cina importa vino. Tuttavia, sono emerse tensioni crescenti tra i due paesi dopo che Canberra ha chiesto un'indagine internazionale sulle origini del Covid-19.

In questo contesto, il 19 maggio 2020 il governo cinese ha imposto un dazio antidumping e compensativo combinato dell'80,5 per cento sull'orzo australiano. In seguito ha annunciato che avrebbe potuto coinvolgere anche il vino australiano.

La China Alcoholic Drinks Association (CADA) ha chiesto al Ministero del Commercio cinese (MOFCOM) di avviare indagini separate sui dazi antidumping e compensativi sul vino australiano in Cina.

Il 18 agosto 2020 il MOFCOM ha accettato di procedere con un'inchiesta antidumping.

Il richiedente (CADA) ha identificato 10 esportatori di vino australiani ai quali saranno richieste informazioni: i produttori identificati dovranno rispondere a un questionario dettagliato sui costi di produzione e sui costi di vendita nell'ambito dell'inchiesta.

Se il questionario non viene completato in modo soddisfacente per MOFCOM, la società sarà considerata "non collaborativa".

Il 31 agosto 2020 il MOFCOM ha avviato l'indagine sui dazi compensativi, dopo che CADA (il richiedente) ha citato una serie di programmi del governo australiano.

L'indagine sui sussidi si applica al vino venduto in contenitori di due litri o meno e si prevede che durerà un anno, con un'eventuale proroga di sei mesi. 

La domanda compensativa del MOFCOM afferma che il governo australiano ha avviato 40 programmi di sussidi per il vino; ne esaminerà 37 , con particolare attenzione sulle misure di sostegno alle esportazioni.

Entrambe le inchieste possono portare all'applicazione di dazi: potranno rimanere  in vigore per cinque anni, salvo revisione o revoca: possono essere applicati a singole società oltre ad essere applicati a tutte le importazioni australiane.

La prima possibile applicazione di misure provvisorie sarebbe di 60 giorni dall'inizio dell'indagine (a partire dal 18 agosto 2020).

 

Usa: nuovo metodo per rilevare danni dal fumo degli incendi sulle viti

17-05-2022 | Studi e Ricerche

Alcuni scienziati della California Central Coast e analisti di laboratorio...

La Cina inaugura a Chengdu l'International Alcohol Producer Alliance

17-05-2022 | Trend

L'11 maggio 2022 a Chengdu, capoluogo della provincia del Sichuan...

Nuovo comandante dei carabinieri per la tutela agroalimentare

17-05-2022 | News

Cambio al vertice dei carabinieri per la tutela agroalimentare: oggi...

“The Spiritheque – Behind the stories Beyond the spirits”, in mostra 5 marchi iconici

17-05-2022 | Arte del bere

Fino al 31 maggio sarà possibile visitare l'esposizione “The Spiritheque...

Previsioni economiche Ue: rallenta il Pil (2,7%), cresce l’inflazione (6,1%)

17-05-2022 | News

Ieri la Commissione europea ha pubblicato le previsioni economiche di...

Fondo Investimenti imprese agricole: chiarimenti sulle domande

17-05-2022 | Normative

È stato pubblicato un nuovo Decreto del Ministero dello Sviluppo...

© 2022 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.