News

23 luglio 2009

Il fenomeno della contraffazione si è molto sviluppato negli ultimi anni, a danno anche dei nostri prodotti in base al principio dell'Italian Sounding: il nostro settore, primo in valore nelle esportazioni e da tempo leader sui mercati internazionali, è chiaramente piu esposto di altri.

Lo afferma all'ANSA il presidente di Federvini, Lamberto Vallarino Gancia, sottolineando che al fenomeno dell'Italian sounding si accompagna infatti una vera e propria usurpazione dei nomi, basti pensare che negli Stati Uniti Chianti e Marsala non sono considerate nostre denominazioni ma nomi semi-generici!. Questo effetto scia - prosegue Vallarino Gancia - consente soprattutto ai Paesi Terzi di immettere in commercio prodotti con le nostre denominazioni legali a prezzi inferiori; in questo modo la contraffazione penalizza l'immagine dei nostri prodotti e comporta, potenzialmente, rischi per la sicurezza alimentare. Sicuramente è necessario attivarsi, e noi lo facciamo ormai da anni, per tutelare e difendere le nostre denominazioni e indicazioni geografiche di fronte a questi fenomeni. Ci auguriamo - conclude Vallarino Gancia - che il rafforzato sistema di tutela delle denominazioni, che è uscito dalla riforma della OCM, consenta veramente alla Ue di essere attiva nel sostegno dei Paesi titolari delle denominazioni. (ANSA).

 

Garda: un lago, 3 zone Doc

24-09-2021 | Itinerari

Viti e ulivi si alternano sulla sponda bresciana del Lago...

Nasce Oro Secret Room, la nuova Cocktail Society firmata Terry Monroe

22-09-2021 | Trend

Inaugura lungo il Naviglio Pavese, un salotto segreto a cui...

Chianti, nasce nuova associazione di viticoltori per la sostenibilità

22-09-2021 | News

Nel territorio del Gallo Nero è nata una nuova associazione...

La Sicilia del vino rende omaggio a Diego Planeta: la “Vigna del Gallo” porterà il suo nome

22-09-2021 | Arte del bere

A un anno dalla scomparsa resta vivo il ricordo del Cav...

Consorzio Alta Langa avvia un progetto di piantumazione di alberi tartufigeni

22-09-2021 | Itinerari

Anche quest’anno si è brindato con le bollicine di Alta...

Prošek: 60 giorni per opporsi alla registrazione Ue dei vini croati

22-09-2021 | News

È stata pubblicata oggi in Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea la...

© 2021 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.