News

Si è spento a ottantuno anni Romano Satolli, per molti anni funzionario e poi coordinatore in Sardegna dell’allora Servizio Repressione Frodi del Ministero dell’Agricoltura. Lasciata la pubblica amministrazione nel 1982, aprì uno studio di consulenze in legislazione vinicola e nel 1986, Vincenzo Dona lo incaricò di fondare a Cagliari il Comitato Regionale dell’Unione Nazionale Consumatori, prima associazione di tutela dei consumatori in Sardegna; nel 1988, fonda il periodico “Il Giornale del Consumatore”, rivista specializzata nei temi del consumerismo, che ha diretto fino all’ultimo giorno. 

Dal 1992 a tutto il 2011 è stato componente del Comitato Nazionale per la tutela dei Vini a Denominazione d’Origine e in quella veste ha, in molte occasioni, mostrato il suo grande equilibrio e la sua ampia competenza, con un attento bilanciamento fra l’attaccamento alla filiera produttiva e la piena tutela dei consumatori.  

Federvini ha espresso alla famiglia, e in particolare alla figlia Monica, le condoglianze a nome degli Associati unendosi al dolore dei familiari.

Non è uno dei “numeri” del coronavirus, è stato un grandissimo amico dei produttori di vini e di mirto di Sardegna e di Federvini.

"Jumbo Shrimp Guide to Italian Wine", la guida che spiega l'Italia del vino agli stranieri

05-06-2020 | Arte del bere

Una serie di libri per raccontare il vino italiano agli...

Ue prevede una contrazione fino al 16% del commercio mondiale nel 2020

05-06-2020 | News

La Commissione europea ha pubblicato un secondo report (tradoc_158764.pdf)  sull'impatto...

Regno Unito: il Governo fornisce elenco di agenti doganali e corrieri espressi accreditati

05-06-2020 | Estero

Il Governo britannico mette a disposizione un elenco di agenti...

La bellezza di Riale e la Val Formazza

05-06-2020 | Itinerari

Riale, in Val Formazza, è il comune più settentrionale del...

Birmania, liberalizzate le importazioni di liquori stranieri

04-06-2020 | Estero

Continua il percorso di apertura del mercato birmano, con l’abrogazione...

Un Cognac pre-rivoluzione francese va all'asta per 150mila dollari

04-06-2020 | Arte del bere

Quasi 150mila dollari per un Cognac pre-rivoluzione francese. È quanto...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection