News

Quali saranno le tendenze del vino nel 2020? Decanter, il celebre magazine britannico ha provato a dare la risposta. In pole position il Prosecco rosé, una new entry resa possibile dalla modifica al disciplinare di produzione votata qualche mese fa che consente di aggiungere al Glera del Pinot Nero (fino a un massimo del 15%). Le prime bottiglie saranno sul mercato entro la fine dell’anno. 

Rosati sempre sugli scudi, come dimostra il recente investimento di Möet Hennessy (gruppo Lvmh) che ha assunto il controllo di Château d’Esclans, produttore del popolarissimo Whispering Angel.

Decanter annuncia inoltre ottime prospettive per i vini italiani prodotti da appassimento, che negli ultimi due anni hanno conquistato quote rispetto ai Malbec argentini. C’è un ritorno d’interesse anche per gli Chardonnay barricati.

Sempre maggiore popolarità poi per i vini certificati “vegan” e i vini naturali che incrementano le proprie quote, pur restando al momento un prodotto di nicchia e sollevando ancora parecchi dibattiti tra gli addetti ai lavori.

Anno problematico, invece, per i fine wines da collezione, perché dopo un decennio che ha visto un progressivo calo di interesse verso i Bordeaux (ancora però i vini più scambiati e quotati) alcuni esperti britannici prevedono un ulteriore rallentamento del giro d’affari, nell’ordine del -1% al mese. 

Le altre incognite si chiamano Brexit (la Gran Bretagna dovrà ridiscutere i propri accordi commerciali con i Paesi dell’Unione Europea) e dazi Usa.

Il presidente Trump minaccia dazi del 100% su tutto il vino europeo, senza alcuna distinzione. Infine il climate change, che continuerà a impattare sulle produzioni e spingerà alla ricerca di nuove varietà di uve.

Ue prevede una contrazione fino al 16% del commercio mondiale nel 2020

05-06-2020 | News

La Commissione europea ha pubblicato un secondo report (tradoc_158764.pdf)  sull'impatto...

Regno Unito: il Governo fornisce elenco di agenti doganali e corrieri espressi accreditati

05-06-2020 | Estero

Il Governo britannico mette a disposizione un elenco di agenti...

La bellezza di Riale e la Val Formazza

05-06-2020 | Itinerari

Riale, in Val Formazza, è il comune più settentrionale del...

Birmania, liberalizzate le importazioni di liquori stranieri

04-06-2020 | Estero

Continua il percorso di apertura del mercato birmano, con l’abrogazione...

Un Cognac pre-rivoluzione francese va all'asta per 150mila dollari

04-06-2020 | Arte del bere

Quasi 150mila dollari per un Cognac pre-rivoluzione francese. È quanto...

Dazi Usa: riprendere al più presto il dialogo tra Ue e Washington

04-06-2020 | News

L'urgenza di fronteggiare l'epidemia mondiale da Covid-19, come ben comprensibile...

© 2020 Federvini - Federazione Italiana Industriali Produttori Esportatori ed Importatori di Vini, Acquaviti, Liquori, Sciroppi, Aceti ed affini.

Please publish modules in offcanvas position.

No Internet Connection